I miei “BEST MOVIES 2014″ e la lista della vergogna

Il 2014 è stato, lavorativamente parlando, un anno “di transizione”. E com’era inevitabile accadesse ha influenzato non poco anche la mia vita “privata”, portandomi ad un record di cui mi vergogno: in un anno intero sono andato al cinema solo ventisei volte. E parliamo di una persona (il sottoscritto) che dall’età di nove/dieci anni ha mantenuto la media di un film a settimana. 

Partiamo dalla classifica dei miei dieci best movies (11 per un ex-aequo). Ma per auto-punirmi alla fine del post scriverò anche gli altri quindici titoli visti nel 2014. Una lista che mi hanno sconsigliato di pubblicare, ma che pubblicherò comunque (vedrete chiaro al suo interno il mio amore per il cinema italiano).

IMG_4958 10. CARRIE

Di questo remake ho amato l’interpretazione di Chloë Grace Moretz, una delle mie attrici preferite. Certo il film non ha nulla di originale ma da fan di Carrie l’ho adorato comunque. Ho pure l’action figure nella mia camera (vedi foto dal mio profilo Instagram).

.

.

.

.

.

.

.

magic_in_the_moonlight_ver5_xlg

.

9. MAGIC IN THE MOONLIGHT

Fino a due anni fa avevo volutamente ignorato Woody Allen e la sua filmografia, ma dopo aver visto “Midnight in Paris” capii di aver commesso un errore. Questo suo ultimo lavoro merita soprattutto per la coppia pazzesca Emma Stone / Colin Firth. Loro due soli già valgono il prezzo del biglietto. P.S. Ma come minchiarola fa sto vecchio a girare due film all’anno?

.

.

.

.

.

.

sin-city-eva-green-poster-1__1405291813188. SIN CITY 2

Vabbè. Qui potrei scrivere fiumi di parole e citare la fotografia, il cast, la regia, i poster dei personaggi che Best Movie fece uscire con il numero di settembre e tante altre cose. Ma la verità è che questo film è un capolavoro perché c’è EVA GREEN nuda in un sacco di scene. Lei è il mio Santo Graal. In SIN CITY 2 non ci sono parole per descrivere la sua immensa figaggine.

.

.

.

.

.

.

.

r_Scemo-e-piu-Scemo-2_notizia7. SCEMO + SCEMO 2

Se attendi un sequel per vent’anni al 99% puoi starne certo, ti deluderà.

E invece mi son ritrovato nel letto di casa, due ore dopo la fine del film, con gli occhi ancora lucidi per i pianti provocati dalle risate. Jim Carrey immenso.

La frase di lancio del film dice “SCATENA LO SCEMO CHE E’ IN TE“; ed evidentemente io avevo tanto da scatenare.

.

.

.

.

.

.

.

FullSizeRender6. X-MEN GIORNI DI UN FUTURO PASSATO e THE AMAZING SPIDERMAN 2

I cinecomics fanno schifo. Sono la fiera del banale, dell’effetto speciale fine a se stesso.

Le sceneggiature sono chiaramente scritte dai produttori di gadgets. Due eccezioni? Le saghe degli X-MEN e di SPIDERMAN. Sempre avvincenti e belle con un’anima. Per farvi capire quanto abbia apprezzato THE AMAZING SPIDERMAN 2, vi allego altre due foto dal mio account INSTAGRAM (il nome è MOVIE_GADGETS). Come potete vedere io ed ELECTRO siamo diventati molto amici.

.

.

300evagreen5. 300 L’ALBA DI UN IMPERO

Stesso discorso al punto 8: con Eva Green nel cast entri di diritto nella mia classifica.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

download4. STORIA DI UNA LADRA DI LIBRI

Storia vera di una ragazzina tedesca abbandonata dalla propria madre e adottata da una coppia di coniugi durante la seconda guerra mondiale.

.

.

.

.

.

.

.

images3. ANARCHIA – LA NOTTE DEL GIUDIZIO

Per contrastare il crimine il nuovo governo degli Stati Uniti d’America ha creato “La notte dello sfogo”. Dal tramonto all’alba chiunque può uccidere restando impunito. Così quando il sole cala le città si riempiono di psicopatici mascherati e assetati di sangue. Questi sono film che mi fanno sentire un bambino al luna park. CULT, punto e basta!

.

.

.

.

.

.

FINAL_-Maze_SRGB-mtv_13949331764262. MAZE RUNNER – IL LABIRINTO

Quando anni fa vidi la prima puntata di “Teen Wolf”, la serie tv in onda su Mtv, notai subito il talento di Dylan O’Brien e pensai che sarebbe diventato una star. Maze Runner è il suo primo film da protagonista ed è una grandissima figata! Un gruppo di ragazzi si risveglia senza memoria all’interno di un piccolo bosco circondato da giganteschi blocchi di cemento armato. Quelle mura sono in realtà l’ingresso di un labirinto, e si aprono e chiudono meccanicamente all’alba e al tramonto. I ragazzi potrebbero fuggire col calare delle tenebre, ma nessuno è mai sopravvissuto nemmeno una notte nel labirinto.

.

.

.

.

.

.

Storie-pazzesche-cover-locandina-41.STORIE PAZZESCHE

In concorso a Cannes. Il film più coraggioso del 2014? Forse si.

I nostri festival non lo avrebbero neanche visto. Anzi no, mi correggo, sulla locandina del film c’è scritto “PEDRO AMOLDOVAR PRESENTA”. Quindi si, è un film d’autore e va visto (in Italia dicesi film d’autore quel film che ti spacca i maroni per quant’è noioso ma che comunque essendo stato girato da qualcuno che nelle sue interviste ha detto di amare Fellini, De Sica e Pasolini, va definito autore).

Questo film è composto in realtà da cinque corti. Cinque corti originali, coraggiosi e fuori di testa. Un film che divertirebbe sia Tarantino che Nanni Moretti. Ho detto tutto.

.

.

.

.

Gli altri 14 film visti nel 2014:

MALEFICENT, GODZILLA, THE WINTER SOLDIERS, HERCULES, ROBOCOP, POMPEI, LE ORIGINI DEL MALE, ANNABELLE, DRACULA UNTOLD, HUNGER GAMES IL CANTO DELLA RIVOLTA , PANE E BURLESQUE, UN BOSS IN SALOTTO, OCULUS, HANSEL E GRETEL.


Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

Se non sei registrato clicca qui registrati