Source Code, alla ricerca di una seconda possibilità

Sono commosso e ho i brividi. Sono forse in compagnia di una ragazza da calendario? Sfortunatamente no, però ho appena finito di vedere Source Code. Americano è americano. Ma forse è proprio da loro che dovremmo imparare a fare cinema. Non mancano, infatti, temi come la lotta per la libertà e la speranza in una seconda possibilità, che come diceva Oriana Fallaci sono entrambi profondamente radicati nella mentalità del popolo americano e testimoniano la grandezza di quel Paese. Come non ricordare l’emozionante discorso di Barack Obama mentre annuncia la morte di Osama bin Laden? E proprio il terrorismo fa da sfondo a Source Code. Ma non voglio svelarvi troppo di questo sci-fi movie e quindi non vi spoilererò il film. Ma lasciatemi solo dire che sono uscito dal cinema super gasato e con un sorriso a 32 denti. La storia si svela poco a poco e fino alla fine non sapevo come sarebbe andata a finire.

I drammi dei personaggi sono palpabili e, anche se non conosciamo il loro passato, bastano quelle poche sfumature per farci affezionare a loro (e al momento giusto anche commuovere). Le scelte da prendere sono questione di vita o di morte e il problema etico (tipico dei film di fantascienza) è alle porte. I dialoghi sono intensi e non cadono mai nel banale. Devo ammettere, però, che forse avrei tagliato qualche scena action in favore di qualche dialogo un po’ più approfondito, così da poter penetrare maggiormente nell’umanità dei protagonisti…, ma come sempre questa è la mia opinione personale. Mentre esco dal cinema porto con me un interrogativo che si fa sempre più martellante e che a quanto pare è lo stesso che Jake Gyllenhaal si pone più volte durante il film: «Che cosa faresti se sapessi che ti resta da vivere meno di un minuto?». Una domanda a cui tutti noi, forse, dovremmo rispondere e prendere sul serio…

Sotto, il trailer italiano di Source Code:

Per contattarmi potete scrivere al seguente indirizzo mail: [email protected]


2 Risposte per "Source Code, alla ricerca di una seconda possibilità"

  • Pingback: triouvzsitz

  • Pingback: aramnitso

  • Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

    Se non sei registrato clicca qui registrati