Warm Shadow: si parte per l’Himalaya- parte 2

Nelle puntate precedenti… (parte 1)

Dopo un mese di campagna di crowd funding (andata molto bene) numerose preparazioni, consultazioni, una sequela di raccomandazioni, tanti augurii, pacche sulle spalle e un party serale che mi ha fatto sentire come in Un Mercoledì da Leoni prima di partire per la guerra del Vietnam, siamo finalmente pronti a partire. Oggi, ore 22.30, imbarcheremo sul primo dei due aerei che ci porteranno a Delhi, punto di partenza di un’avventura nella quale racconteremo la storia di Matt Sclarandis e del legame con suo padre Piergiorgio. Ma andiamo per ordine…

Cominciamo con una lista di controllo, metti mai che qualcosa sia stato dimenticato:

Visti per l’India e passaporti: ✔, Richiamo dell’antitetanica: ✔, Camera A (Canon C300 MKII, grazie a Manco) ✔, Camera B (Blackmagic Pocket Cinema Camera, grazie Gabo Gallareto) ✔, scarpe da montagna 2X: ✔, batterie come se piovesse: ✔, calzini come se piovesse: ✔, farmacia (degna di un gruppo di pellegrini ipocondriaci in vacanza nella valle di Ebola in Congo): ✔, spago per stendere gli abiti bagnati (grazie a Clara per il consiglio): ✔, occhiali da sole: ✔, crema solare: ✔, iPad con selezione di film: ✔

Questo punto merita una parentesi. Ho voluto evitare accuratamente tutti i film che hanno a che fare con la montagna (inevitabilmente con conseguenze catastrofiche) quindi NO Cliffhanger, NO Dante’s Peak, NO North Face, NO Darjeeling Express (quello non era in montagna, però in India con le valigie di Louis Vuitton comunque meglio di no).

Detto questo, passiamo al nostro di film. Nella scelta dell’attrezzatura, abbiamo dovuto tenere in considerazione due aspetti fondamentali: Il primo è la qualità dell’immagine, per noi ovviamente fondamentale. Il secondo è la praticità, nonché la necessità di non dare troppo nell’occhio. Canon ci offre  un buon compromesso tra questi due fattori, con immagini di alta qualità e un corpo macchina tutto sommato trasportabile, soprattutto quando si usa un’ottica leggera. Tuttavia, per tutte quelle situazioni in cui spegni quella telecamera! ci sarà sempre la camera B, ovvero la Blackmagic Pocket, che oltre ad avere un corpo poco più grande di un iPhone, ti permette anche di portarti a casa delle immagini degne di essere mostrate ai parenti.

Ma ora che sapete con cosa filmeremo, forse vi starete chiedendo che cosa filmeremo. Ebbene, raggiunta Delhi, dove ci incontreremo con il nostro protagonista Matt e il suo primo compagno di viaggio Prashant, ci avvieremo alla volta di Chandigarh con un pullman tipo questo:

Indian-Bus

Tipico SADEM indiano

A Chandigarh, inizierà il nostro viaggio lungo la famigerata Manali – Leh Highway, una delle strade più alte, nonché più avventurose al mondo (anche se molti viaggiatori l’hanno decretata comunque migliore della Salerno – Reggio Calabria).

leh01

Manali – Leh Highway

 

Durante il viaggio, nel quale noi filmakerzzz saremo comodamente seduti in macchina a giocare ad Angry Birds e i nostri personaggi a farsi il culo a bordo di motociclette da fighi, penso che filmeremo una serie di notevolissimi camera car che ci faranno sentire come Dennis Hopper e Peter Fonda in Easy Rider.

easy-rider-2

RIP Dennis Hopper

Il punto di arrivo sarà Leh, ridente cittadina di circa 20’000 abitanti, situata alla confortevole altitudine di 3500 metri sopra il livello del mare (e qui saranno dei gran risotti col Reishi, il magico fungo cinese da millenni utilizzato come rimedio contro il mal di altitudine). Leh sarà il nostro campo base da cui partiremo giornalmente in visita delle bellezze circostanti, come il Khardung La (il passo più alto del mondo, a 5600 metri di altezza) e il lago di Pangong.

leh

Vista del centro di Leh ripresa dal piazzale del Carrefour

Ora, sappiamo cosa faremo (nel dettaglio, dico)? NO.

Sappiamo cosa filmeremo? Mmmmh… NO.

Siamo eccitati dall’idea? SI!

A presto per la terza puntata (magari con foto nostre e non rubate Google).

(Matt ha fatto un bel blog si cui ci saranno aggiornamenti quasi regolari: www.warmshadow.com)


Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

Se non sei registrato clicca qui registrati