22 ott
2016
In quanto regista di documentari, e a volte anche in quanto spettatore, spesso mi è capitato di pormi una domanda che mi fa molto pensare: che diritto ho io (o il regista del film che sto guardando) di filmare e quindi di “rubare” un pezzo della vita di una persona per riportarlo in un film e condividerlo con il resto del mondo? Spesso non ci si pensa ma l’atto di filmare qualcuno ha inevitabilmente delle conseguenze...
Nelle puntate precedenti... (parte 1) Dopo un mese di campagna di crowd funding (andata molto bene) numerose preparazioni, consultazioni, una sequela di raccomandazioni, tanti augurii, pacche sulle spalle e un party serale che mi ha fatto sentire come in Un Mercoledì da Leoni prima di partire per la guerra del Vietnam, siamo finalmente pronti a partire. Oggi, ore 22.30, imbarcheremo sul primo dei due aerei che ci porteranno a Delhi, punto di partenza di un'avventura nella quale racconteremo la storia di Matt Sclarandis e del legame con suo padre Piergiorgio...
Voglio raccontarvi una storia... Poco più di un mese fa incontro per caso Riccardo Bianco. Come me, anche Riccardo è un regista di Torino. Per anni ci conoscevamo "di fama", io sapevo chi fosse lui e lui sapeva chi fossi io, ci tenevamo al corrente sulle reciproche esperienze lavorative e penso di poter dire che ci fosse anche un certo rispetto reciproco (almeno da parte mia). Ad ogni modo, finalmente ci incontriamo, io lui e Virginija Vareikyte (regista con la quale ho diretto When We Talk About KGB) e ci mettiamo a parlare di progetti...
La vittoria dell’Orso d’oro al festival di Berlino da parte di Gianfranco Rosi per il suo Fuocoammare, che arriva appena due due anni dopo la sua vittoria del Leone d’Oro al festival di Venezia per Sacro Gra (entrambi premi tradizionalmente destinati a film di finzione) è un segno evidente che nel mondo dei documentari qualcosa stia cambiando. Si direbbe che le linee di demarcazione tra il cinema di finzione e il cinema del reale si stiano lentamente sfumando, non solo in ambito stilistico, basti pensare che ormai molti documentari somigliano a dei film di finzione e molti film di finzione somigliano a dei documentari, ma anche e soprattutto nella mentalità delle persone, del grande pubblico, che sempre di più vanno alla ricerca di storie vere, non solo in televisione, ma sempre più spesso anche al cinema...