08 Feb
2013
In Francia ci si scandalizza perché un cinema di Parigi della piazza di Clichy fa pagare i posti migliori con prezzo maggiorato. Poltrone comode in mezzo alla sala con un prezzo, posti ai lati e in fondo con un altro. "Il prezzo di un film sale, fino a 14.50 euro e può superare i 16 euro per un film in 3D", si legge in un articolo di TG COM 24. Lo "scandalo" è denunciato da un quotidiano cattolico, La Croix che riporta le lamentele di una lettrice: «E' ingiusto in un contesto di crisi come quello attuale - ha scritto - in cui le persone decidono di pagare già tra gli 8 ed i 12 euro per andare al cinema»...
Il rilancio della fantascienza passerà da Looper, uscito ieri in sala. E' il primo di una lunga serie di film di genere che arriveranno quest'anno, e Best Movie ne aveva già anticipato il trend nel numero di gennaio dedicandogli proprio la copertina. Looper è tosto e gli amanti della sci-fi in salsa action apprezzeranno (qui la recensione). Una delle idee più forti del film è che il personaggio protagonista è interpretato da due attori: Bruce Willis e Joseph Gordon-Levitt...
La mia fidanzata Gabri ha letto il libro The Help e da tempo attendeva di vedere il film. Martedì scorso (22 gennaio), quindi, ci siamo seduti sul divano pronti per immergerci nel Mississipi degli anni '60. Niente da fare. Di solito noleggiamo i film su iTunes Store, ma The Help non lo trovo. Eppure ero sicuro di averlo visto. Cerco per bene e scopro che è solo in vendita. Senza extra e senza sottotitoli e multilingua, lo vendono a 16,99 in HD (o 13,99 in SD)...
Esce questa settimana The Last Stand - L'ultima sfida, che è quella intrapresa da Arnold Schwarzenegger nel suo ritorno al cinema dopo la parentesi politica (il suo ultimo film da protagonista risaliva al 2003 in Terminator 3). «Ricordo che visitando un set cinematografico quando ero Governatore vidi uno degli attori appeso a testa in giù in un'imbracatura», ha raccontato Schwarzenneger. «Un'amico mi chiese: "Non ti manca questo?" e io risposi: "no, preferirei essere a Sacramento, circondato da legislatori che ti danno filo da torcere e creano molti problemi, che stare appeso ad una imbracatura a testa in giù...
Il prossimo episodio di Star Wars lo dirigerà JJ Abrams, il creatore di Lost e Alias, il regista di Star Trek, Missione Impossible 3 e Super 8. Cosa dovremo aspettarci dalla prima versione di Guerre Stellari in salsa Disney e fuori dal controllo di George Lucas? Se guardiamo al lavoro fatto su Star Trek, la scelta di Abrams conferma i sospetti che già argomentai in Disney, Star Wars e il futuro del cinema pop, dove spiegavo come Guerre Stellari sia un universo in grado di essere trattato al cinema nella stessa maniera in cui si stanno avvicendando i supereroi Marvel, ovvero con cross-over e film incentrati su diversi protagonisti...
Quando Flavio Parenti mi parlò di Days per la prima volta pensai fosse matto. Flavio è uno dei giovani attori italiani più attivi del momento, magari lo avete visto al cinema in To Rome with Love di Woody Allen e presto lo vedrete alla tv in Un matrimonio, fiction in sei puntate di Pupi Avati. Ma non è solo un attore. Vi è in Flavio quell'entusiasmante energia esplosiva propria delle persone che, insieme al talento, da sempre li trasforma in motori di mille avventure...
Chi non vede l'ora di vedere l'ultima fatica di Quentin Tarantino che uscirà questo giovedì? Ok potete abbassare tutti le mani. Anche Django Unchained è tosto come tutti gli altri suoi film, se volete la recensione da voto pieno 5/5 la trovate qui, mentre qui ci sono "pensieri sparsi" sul film. Ho sei cose da dire sul film, proprio come se fossero pallottole da caricare in una vecchia colt. 1-Non è uno spaghetti western...
Il day & date è lo strumento per combattere la pirateria. Lo si legge nel post Lo struzzo e la talpa, una fiaba sulla pirateria, dove si afferma, prendendo spunto da una serie di commenti dei lettori di Best Movie riguardo Cloud Atlas, che far uscire in contemporanea i film in tutto il mondo eviterebbe che l'utenza sia "tentata" a vederli in versione pirata. Ovvero: far uscire in ritardo di mesi un film in Italia significa perdere una significativa fetta di pubblico che se lo scarica prima...
Spiegare cosa è Cloud Atlas è complicato. Anche vederlo è piuttosto complesso, quindi prendete questo post come una piccola guida per prepararvi alla visione. E' un film unico nel suo genere, senza dubbio interessante. Partiamo dai registi. I fratelli Wachowski li conoscono tutti, sono quelli di Matrix. Il progetto è firmato anche dal tedesco Tom Tykwer, uno che non ha mai sbagliato un colpo con film come Lola Corre, Profumo-Storia di un assassino e The International...
Esce oggi l'ultima fatica (anche produttiva) di Tom Cruise. Jack Reacher è una scommessa con la "s" maiuscola. Cruise investe su un personaggio che conta una moltitudine di fans con almeno due grossi punti di domanda che riguardano il suo possibile successo. La moltitudine è quella che dal 1997 in poi ha letto periodicamente i 17 romanzi di cui Reacher è protagonista facendo vendere circa 50 milioni di copie e rendendo ricco l'autore inglese Lee Child...