Top 10: le migliori sexy girls del 2014 tra film e serial

E’ stata un’annata strana. Per la prima volta ho speso più tempo a vedere serie tv che film  (capita anche a voi?). Più tempo a vedere o rivedere film e serial “vecchi” grazie al clic clic clic che ti portano a fare le nuove distribuzioni digitali che ti lasciano tutto a portata di mano. Insomma, ho visto un sacco di roba. Ma se dovessi stilare una classifica solo riferita ai film del 2014 o ai serial del 2014 non sarebbero soddisfacenti, troppe cose ancora in lista da recuperare. Per quelle, fate riferimento agli altri blogger di Best Movie che si sono sbizzarriti senza pietà.
Quindi bando alla ciance. Quest’anno vi parlo di cose più importanti di belle e brave ragazze che hanno lasciato il segno nel 2014. Alcune anche apparendo per pochi minuti. Ecco le mie sexy girls del 2014 tra film e serial. Con tanto di clip dai film e gallery finale super hot! Aspetto i vostri commenti e, soprattutto, altri suggerimenti da integrare…

Nota per il criterio di scelta: ho tenuto conto della distribuzione italiana, sia dei serial sia dei film. Per i serial contano solo le prime stagioni. 

Avviso per i minori: le clip dei film sono tutte scene sexy, attenzione.

Cover top 10 girls

 

1. Eva Green per 300-L’alba di un Impero e Sin City 2
Si sarebbe guadagnata il podio anche solo con uno dei due film in questione. Alla proiezione di Sin City 2 avrebbero dovuto distribuire gratuitamente dei bicchierini di carta vuoti: provate voi a vedervi due ore di Ava Gardner nuda e in 3D senza sbavare… E non ho citato il calendario Campari che trovate qui. Comunque la scena di sesso nei panni di Artemisia vince a mani basse senza possibilità di replica. E tanti saluti. Nel 2015 la vedremo nella seconda stagione di Penny Dreadful.

 

2. Alexandra Daddario per True Detective
Avete presente il colpo di fulmine? Ecco, per guadagnarsi il secondo posto in classifica con pochi minuti di apparizione, seppur all’interno del serial dell’anno, bé, ci vuole proprio quella cosa lì. Ecco, l’effetto di Alexandra Daddario è proprio quello, ti lascia di sasso. Tipo che devi raccogliere la mascella. Fa pure la modella, ma non è per nulla magra, anzi, ha abbondanze da vendere. E non ha neppure un didietro scultoreo. Sembra una ragazza vera insomma. Sarà per quello che poi ci ripensi. Che poi ti rimane dentro. Nel 2015 la vedremo in San Adreas, il catastrofico con The Rock. Sarà molto in pericolo e, purtroppo, anche molto vestita.

 

3. Kate Mara per House Of Cards
Giornalista arrivista vende il suo corpo a politico senza scrupoli per fare carriera. Ecco, il contesto è giù abbastanza pepato, pare la trama di un porno. Se ci aggiungete quella tipettina di Kate Mara che fa le cosacce con Kevin Spacey mentre sfoggia voce angelica al telefono coi genitori, il gioco è fatto. Kate sarà pure la prossima ragazza invisibile del reboot de I Fantastici 4. Peccato, noi la vogliamo vedere, sempre e bene, altro che invisibilità. (sotto un backstage di Esquire che la clip di House of Cards non c’è mica su youtube).

 

4. Vera Farmiga per The Judge
Okey, qui siamo in campo MILF (ha 41 anni). E c’è tutta una tensione sessuale che si mescola di romanticismo: lui, ovvero Iron Man aka Robert Downey Junior, torna nel suo paese natale e ritrova la ragazza che lasciò sola e abbandonata. Lei, si mette subito a disposizione senza ricamarci su. Io me la sarei mangiata in un boccone, lui ha il coraggio di pensarci un po’ su (e di limonarsi la figlia tanto per fare casino…).

 

5. Scarlett Johansson per Lucy
Non era male neanche in Capitan America 2. Cioé non è mai male quando fa la Vedova Nera. Anzi, diciamo pure che Scarlett è sempre una bomba e facciamo prima. In Lucy però si prende pure una droga che la trasforma in una specie di dea onnipotente in grado di fare (e far fare agli altri) ciò che vuole. Mooolto sexy. A pensarci bene per me Scarlett era già una dea onnipotente che può farmi fare quello che vuole anche prima che si drogasse in Lucy… Nel 2015 la vedremo in Avengers: Age of Utron.

 

6. Ronda Rousey per I Mercenari 3
Le tipe toste hanno un certo fascino su di me. Quando parlo di tipe toste, intendo ragazze come Michelle Rodriguez e Gina Carano (di cui vi avevo già abbondantemente sproloquiato qui). Comunque Ronda si presenta a Sylvester Stallone vestita come una porno segretaria nei film di genere degli anni’80 e finisce per dare mazzate a tutti in discoteca. UAU. Nel 2015 torna in Fast & Furious 7. Tutto un programma…

 

7. Matilde Gioli per Il capitale umano
Chi non ha mai voluto essere salvato, accudito, da una ragazza di provincia? Bella parte, bel film italiano, bella e brava lei, che spero di rivedere presto. Con Matilde mi sento a casa. E le italiane alla fine sono le migliori.

 

8. Gillian Anderson per The Fall
Era un brutto anatroccolo. E non ditemi che già nelle prime puntate di X-Files era figa perché non è vero. Forse non è figa neanche ora. Ma da tappettina grassottella è diventata tappettina piena di carisma. Vedetevela nel bel serial in cui fa la poliziotta, dà la caccia a un killer e si spende in “notti dolci” come le chiama lei (un modo romantico per dire che si fa il toy boy per una notte).

9. Emily Blunt per Edge of Tomorrow
In armatura con lo spadone sembra un personaggio di Final Fantasy, in un film-videogame che è uno dei miei preferiti dell’anno (la recensione tutta da ridere). Qui comunque si parla di sex appeal, sudore e fango: si allena, combatte, muore e ricomincia da capo. Sesso mai. Ma un “ricomincio da capo” con la parte in cui si scopa pure, non si poteva fare? Sotto il videoclip con la colonna sonora che si intitola “Amami ancora”, titolo ovviamente ironico…

 

10. Jennifer Lawrence per American Hustle
Lei è bella, brava, sexy, ecc. ecc. Qui è in versione casalinga disperata anni ’70. Fa un po’ la troia a una festa e lascia il segno. Sotto la clip in cui si ritrova in bagno insieme a Amy Adams, entrambe con due straccetti addosso che non lasciano intravedere nulla… Insomma, io mi aspettavo sbucasse fuori da un momento all’altro Ron Jeremy… Altro che fappening (Il facial di Jennifer Lawrence e altre storie).

 

Fuori classifica: Cameron Diaz per Il Procuratore
Lei è meravigliosa. Simpatica, (auto)ironica, brillante e, naturalmente sexy. Nel film di Ridley Scott è una virago senza scrupoli, provocante (anche con Penelope Cruz) e questo potrebbe  bastare a farle vincere la classifica. Ma c’è questa scena in cui praticamente si scopa una  Ferrari in spaccata che è sì terribilmente sexy, ma anche terribilmente respingente (quando la racconta Bardem ha a che fare con le bocche dei pesci sul vetro… e lui sembra irrimediabilmente scioccato…). Quindi, ecco, Cameron sei stupenda, ma qui sei oltre, non classificabile.

 

 

 

 


Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

Se non sei registrato clicca qui registrati