Top 10: i dieci migliori film del 2013

Grande annata per il mio cinema preferito: il 2013 mi ha dato grande soddisfazione in più di un’occasione, tanto che ho fatto fatica a selezionate i 10 “campioni”. Eccoli qui.

1. Rush di Ron Howard
Cinema classico, che arriva al cuore. La storia vera della sfida Lauda-Hunt è epica e diventa universale nella contrapposizione tra razionalità e istinto selvaggio. Leggete: I am Rushed.

2. Gravity di Alfonzo Cuaron
Cinema luna park. Ma anche nuova grammatica cinematografica. Via il montaggio, via il confine tra personaggi digitali e reali: quel che resta sono lunghi e spettacolari piani sequenza che non lasciano tregua a protagonisti e spettatori. Leggete: Nuovo cinema Gravity.

3. Django Unchained di Quentin Tarantino
Cinema di carattere, fuori dagli schemi. Tarantino fa quello che vuole e nella storia di vendetta di uno schiavo negro ci mette dentro tutto: violenza, poesia, comicità. Leggete: Sei pallottole per Django Unchained.

4. I sogni segreti di Walter Mitty di Ben Stiller
Cinema sogno. Una storia che tocca temi di grande attualità: il digitale che risucchia la vita reale, il sogno come fuga da una realtà grigia. Belle emozioni e sane riflessioni. Leggete: Walter Mitty, il confine tra sogno e realtà

5. L’arte della felicità di Alessandro Rak
Cinema miracolo. E’ quello realizzato da una piccola produzione napoletana che è riuscita a raccontare una straordinaria storia ispirata, in grado di toccare i grandi temi cari all’Uomo sulla Vita, la Morte e il nostro modo di affrontare le cose. Leggete: La felicità è un’arte?

6. Don Jon di Joseph Gordon-Levitt
Cinema porno. O meglio: riflessione, intelligente e ironica, su quanto l’opulenza di immagini pornografiche influenza la nostra vita. Che diventa riflessione su quanto le immagini di fiction e l’entertainment tutto stia ormai regolamentando il nostro modo di vivere. Leggete: Don Jon, siamo tutti tossici.

7. Jack Reacher di Christopher McQuarrie
Cinema action come si faceva una volta. Con un personaggio politicamente scorretto e un Tom Cruise in parte. L’ho già rivisto 3 volte e sto leggendo i libri, un amore irrazionale. Leggete: Jack Reacher, il ritorno del grande cinema action tra Callaghan e Cobra.

8. Cloud Atlas dei fratelli Wachowski
Cinema arzigogolato. Sei storie ambientate in epoche diverse, narrate “in contemporanea” e interpretate dallo stesso cast che interpreta personaggi diversi. Un po’ incasinato da far venire il capogiro, tutto per raccontare temi come l’effetto farfalla, la reincarnazione, l’evoluzione dell’anima. Un film pazzo e anche per questo uno film intrigante. Leggete: Cloud Atlas, come perdersi tra le nuvole.

9. Fast and Furious 6 di Justin Lin
Cinema infuriato. La nuova frontiera del cinema action passa da effetti speciali e sequenze acrobatiche che sconfinano quasi nei superhero movie. Qui, poi, ci sono le sexy Rodriguez e Carano che si menano. Da sole valgono tutto il prezzo del film. Leggete: Rodriguez Vs Carano, ovvero Sexy Fast and the Furious.

10. World War Z di Marc Forster
Cinema Zombie. Proprio come i non-morti il genere “zombie” viene resuscitato nuove dinamiche per creare suspance e paura, e Brad Pitt fanno di World War Z il primo blockbusterone action-horror per famiglie della storia. Leggete: World War Z, sovrappopolazione Zombie.

 

A breve:
Le top notizie cinema del 2013

La top ten delusioni

La top five cinema italiano.

 


Un commento a "Top 10: i dieci migliori film del 2013"

  • alexmanfrex :

    Concordo su quasi tutti i film, tranne che su “World-War Z” … Non vedo cosa ci sia di più originale in questo film di Zombie rispetto a molti altri già sperimentati sul genere …

  • Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

    Se non sei registrato clicca qui registrati