Top 10: i dieci film più deludenti del 2013

Dopo i migliori film e le cine notizie più importanti del 2013, ecco una controclassifica: i 10 film per cui mi ero caricato di una certa aspettativa e poi invece non sono stati all’altezza.

1. Flight di Robert Zemeckis
Il trailer sembrava un trionfo di eroismo. Invece è uno j’accuse agli alcolizzati che fa la morale a tutti i costi, anche, appunto, agli atti di eroismo con zone d’ombra.

2. L’Uomo d’acciaio di Zack Snyder
Un’ora e passa di super-mazzate impedisce di digerire quel che c’è di buono. E poi, diciamocelo, Superman è l’eroe più solare di tutti i supereroi, mica Batman. Leggete: L’Uomo d’acciaio, Superman senza Superman.

3. Pacific Rim di Guillermo del Toro
Robot contro mostri giganti verosimili e su grande schermo è il sogno di chiunque sia cresciuto a pane e Goldrake. Ma c’era più trama e meno cazzate in un episodio di Trider G7 che in questo incontro di boxe nell’Oceano. Leggete: Tre consigli per gustarsi Goldrake contro Godzilla.

4. Die Hard 5 di John Moore
Chiariamoci: o distribuite i joypad insieme ai pop-corn, oppure ai film-videogame come Die Hard 5 mancherà sempre qualcosa.  Leggete: Die Hard 5, insert coin please.

5. Only God Forgive di Nicolas Winding Refn
Refn continua a fare e rifare se stesso: la mitologia onirica di Valalla Rising, però, è proprio fuori posto tra i gangster thailendesi di oggi.

6. Elysium di Neill Blomkamp
Sembrava essere la nuova frontiera dei blockbuster fantascientifici con un’anima, invece è finito a scoppiazzare look qua e là a partire da Halo e a mettere in scena un action senza sale.

7. Escape plan di Mikael Håfström
Io ci credevo nel primo film con Sylvester Stallone e Arnold Schwarzenegger protagonisti insieme. Invece di esaltare questi due mostri mitologici, qui si vola talmente basso che sembra di vedere un b-movie action degli anni ’80: che senso ha?

8. Lone Ranger di Gore Verbinski
Il problema di questo western in salsa Pirati dei Caraibi è che non c’è un solo personaggio in cui identificarsi: il ranger solitario è un tontolone. L’indiano è un pazzo con un uccello in testa. Forse si salva il cavallo, ma proprio non basta…

9. Iron Man 3 di Shane Black
Alla fine è anche un film divertente ma ormai sono affetto da sindrome da ingolfamento di supereroi. Quindi qui ci poteva stare pure Thor: se dobbiamo farci quattro risate con gente in costume va bene, ma anche chissenefrega dopo un po’. Leggete: Iron Man 3, il grande inganno.

10. Ender’s Game di Gavin Hood
Due elementi hanno contribuito a innalzare le mie aspettative per questo film: 1) sono un inguaribile appassionato di videogiochi di strategia; 2) mi hanno parlato benissimo del romanzo. Conclusione: probabilmente sarei stato deluso da qualsiasi realizzazione, ma questo Ender’s Game mi pare oscilli tra cose buone e cattive senza mai realmente brillare.

Leggi anche:

La Top Ten dei migliori film del 2013

Le Top News delle cine-notizie più importanti del 2013


3 Risposte per "Top 10: i dieci film più deludenti del 2013"

  • joaozinho79 :

    Luca ma nell’articolo pubblicato illo tempore non mi sembrava che consideravi tanto negativamente l’Uomo d’Acciaio, pensavo l’avessi apprezzato!

  • Ciao, ne parlai qui in toni non personali, dicendo che probabilmente era il miglior superman possibile per i nostri tempi, figlio di una logica ineccepibile: http://blogs.bestmovie.it/lucamaragno/2013/06/19/luomo-dacciaio-superman-senza-superman/
    Alcune cose le ho apprezzate, ma la scazzottata infinita mi ha annoiato e il mio gusto personale va al Superman solare dei cartoon Fleisher

  • alexmanfrex :

    Io credo che invece le troppe scazzottate non siano ben bilanciate dal resto che il film offre (e che tu definisci “di buono”) … Nel senso: l’action non ridotta ci sta in un film di supereroi (al contrario degli ultimi 2 Ironman, tutti battute e poco action), specie in Superman che, per definizione, ha tutti i poteri che si possano volere. E’nei momenti in cui non c’è l’azione che il film perde un po’: trascurata l’evoluzione a Smallville del giovane Kent, così come il profondo sconvolgimento di due essere umani che trovano un alieno (per altro molto simile a noi !!!). E poi, dulcis in fundo: ma perchè i Kriptonyani sanno e parlano l’inglese ????

  • Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

    Se non sei registrato clicca qui registrati