L’uomo che corre

E’ Tom Cruise. Il ragazzo (che ormai ha 51 anni…) corre sempre. In ogni suo film sfoggia il suo inconfondibile stile, mulinando le braccia come un pazzo, digrignando i denti dallo sforzo, coi capelli nel vento (d’altronde ve lo avevamo già fatto notare qui). La corsa di Tom Cruise ha un fascino senza pari. Non ci credete? Guardatevi questo bel montaggio qui sotto dove si evidenzia che Tom Cruise corre più veloce di Jamie Foxx, dei treni della metropolitanaa, di tonnellate di litri d’acqua, di Colin Farrell, delle pallottole, delle fiamme, dei cattivi, delle crepe nella terra, degli alieni, degli alieni giganti, degli elicotteri, dei missili, dell’FBI, delle automobili e di tutta la popolazione di Shangai.

Buffo? Un po’, tanto che qualche pazzo si è pure inventato un tutorial per imparare a correre come Tom Cruise:

Ancora più buffo è pensare al suo prossimo progetto, Edge of Tomorrow, un interessante sci-fi movie previsto per il prossimo 29 maggio di cui oggi è stato rilasciato il trailer (vedete sotto) e che sembra un mix tra Source Code e Ricomincio da Capo. Il nostro Tom veste i panni di un soldato che rivive sempre la stessa battaglia, facendo tesoro dell’esperienza vissuta in precedenza per poter sopravvivere ogni volta che riaffronta i combattimenti. Sarà l’apoteosi per Tom Cruise: lo vedremo correre e correre e ricorrere ancora in una specie di loop infinito. Un’orgia, un’abbuffata del suo affascinante, meraviglioso talento: l’arte della corsa.

Leggi anche:

Cinema 2.0, 4D: Missione Esplosiva

Jack Reacher, il ritorno del (grande) cinema action tra Callaghan e Cobra

 

 

 

 


Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

Se non sei registrato clicca qui registrati