Dieci cose da sapere sui fanboy

Sappiamo tutti cosa significa “fan”: li riconosciamo e, probabilmente, lo siamo noi stessi. Nel mondo del cinema è una parola che si usa all’ordine del giorno: indichiamo coloro che hanno una particolare passione per qualcosa: ci sono i fan di Batman, i fan dei film western e i fan dei “capelli di Nicolas Cage” (sì esistono anche loro), per esempio.
“Fanboy”, invece, è un derivato recente, e ha una connotazione negativa. Significa letteralmente “ragazzo fanatico” e proprio il “fanatismo” è l’elemento con cui il fan si “sporca”. Chi ha a che fare con il mondo del cinema, volente o nolente, ha a che fare anche con i fanboy. Anzi, dopo essere stato al Comic Con, sospetto che siamo un po’ tutti dei fanboy e a pensarci bene siamo pure un pochino tutti young adult, ma questa è un’altra storia.
In ogni caso noi di Best Movie abbiamo un dialogo incessante con i fanboy: spuntano da ogni dove nei commenti alle news e sulla nostra pagina Facebook.
A me piacciono i fanboy, animano le nostre e le mie giornate. Ci ho a che fare soprattutto dopo che ho scritto articoli come Dieci domande a Batman, dove prendevo in giro in modo provocatorio l’ultimo film del Cavaliere Oscuro con quesiti che rasentavano il surreale. I fanboy di Batman se la sono presa moltissimo e si sono impegnati con risposte serissime che mi hanno divertito assai. Secondo il noto principio “sii onesto con te stesso anche se non ti fa gioco” aka “segui la via del bushido pagando anche con la vita”, mi sono incattivito anche la fanbase degli young adult scrivendo ciò che pensavo di Hunger Games, con un articolo tramite cui i fanboy si sono sbizzarriti, attraverso i commenti, in ogni genere di ragionamento pur di difendere la loro beneamata saga.
Comunque il punto è questo: io ho cercato e cerco tutt’oggi di dialogare con i fanboy e dalla mia esperienza ho dedotto un prontuario di 10 cose da tenere a mente. Eccole:

1-Impara a riconoscerli. Quelli facili sono vestiti da Spock di Star Trek o da Yoda di Star Wars o da qualcosa d’altro e si capisce subito che sono fanboy. Quelli difficili da riconoscere sembrano persone normali come tutti gli altri, ma se li osservi bene hanno qualcosa addosso che indica la loro passione sfrenata: una spilla da trekker, l’anello di Mordor, un bracciale elfico, una collana con lo stemma di superman, un portachiavi a forma di spada laser, un tatuaggio a forma di spiderman.

2-Se puoi evitare di discuterci, evita. All’inizio ti sembrerà una discussione normale, ma non è così: con il fanboy non si va da nessuna parte. Il motivo? è nei punti seguenti.

3-Il fanboy ha un solo obiettivo nella vita: proteggere l’oggetto della sua passione e distruggere qualsiasi elemento che possa metterla in pericolo.

4-Il fanboy non sente quello che dici, non legge quello che scrivi. Capisce solo quello che vuole lui. Il fanatismo richiede proprio questa capacità: escludere dallo spettro intellettivo tutto ciò che non è aderente al tuo pensiero, e, possibilmente, eliminarlo per sempre.

5-In ogni momento si rischia una escalation pericolosa con il fanboy. Se non sei d’accordo con il fanboy, egli può passare molto rapidamente da «allora mi spiace caro mio ma tu non hai capito una mazza della storia» e «ma sei andato a vederlo il film oppure hai sbagliato sala?» all’estrazione di un phaser, vero, puntato alla tempia.

6-Se si innesca un dialogo con più di cinque scambi di frasi in cui siete d’accordo con il fanboy, allora state diventando un fanboy a vostra volta, per il noto principio dell’osmosi inversa.

7-Con il fanboy non si scherza MAI. Il fanboy prende tutto sul serio. Molto sul serio. Anche il più innocuo commento ironico potrebbe innescare nel fanboy un odio spietato. Fa eccezione Jar Jar Binks, di lui potete dire quello che volete.

8-Il fanboy femmina è il più pericoloso. Di solito si aggira solo in gruppo e usa una tattica aggressiva che non lascia scampo: mentre una ti distrae dandoti ragione, le altre ti accerchiano per smembrare il tuo corpo a pezzi.

9-Il fanboy intellettuale è il più insidioso. E’ in grado di citarti pezzi di wikipedia a memoria, associare Dante Alighieri a Obi Wan Kenobi, Kermit la rana a Dick Dastardly: non cedete al fascino delle sue teorie.

10-Ricordatevi SEMPRE che il fanboy potrebbe anche avere ragione.

Sotto una simpatica clip tratta dalla serie di West Wing che parla della differenza tra “essere fan” e “avere una fissazione”.


2 Risposte per "Dieci cose da sapere sui fanboy"

  • rocken :

    che bel pezzo Luca 🙂 ci stai prendendo l abitudine eh 😀
    cmq mi sa che da quanto hai scritto che io sono decisamente un fan boy dei film del signore degli anelli, dello hobbit e del telefilm the OC…
    il punto è che non lo sapevo ancora 🙂

  • lokigio :

    Complimenti per l’articolo!
    Io però non giro in gruppo, anzi, non ho mai avuto frequentazioni “umane”. Infatti cerco ancora oggi un “maniaco” come me per fare amicizia. Ma è così difficile! Specialmente per un essere avente le salpingi.
    Grazie comunque è un pezzo divertente.

  • Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

    Se non sei registrato clicca qui registrati