Kristen Stewart, una regina cattiva

Da quando è uscito Biancaneve e il cacciatore non faccio altro che vedere post di ogni genere su Facebook e Twitter in cui si lanciano spiritose accuse sul fatto che lo specchio magico non ci capisce un tubo di donne. Il tenore è questo:
Biancaneve e il cacciatore.Film dove la strega(Theron)chiede allo specchio chi sia la +bella e lui le dice Biancaneve(Stewart) #areUserious?
Insomma la questione è «come si fa a dire che Kristen Stewart sia più bella di Charlize Theron?», si chiede il pubblico.
Dunque, si aprono tre strade.
La prima è quella che il film sia fatto talmente male da non riuscire a comunicare neanche la più elementare metafora, quella che sta alla base della storia di cui vi ho parlato un po’ di tempo fa (leggi Biancaneve e il cacciatore: il modo giusto per riportare le fiabe al cinema).
Insomma, la Theron magari vince facile su una passerella (vi ho già detto che Kristen Stewart io la soprannomino “la gatta morta coi dentoni”?), ma il tema del film era “bellezza esteriore Vs bellezza interiore“. Anzi, da questo punto di vista Kristen Stewart è stata la scommessa più ardua per il regista e la produzione o, se vogliamo, anche la più giusta: non potendo vincere sul piano estetico avrebbe dovuto evidenziare ancora di più che l’argomento di cui si stava parlando non era un “bello da vedere”, ma una purezza d’animo.

La seconda strada è che il pubblico sia ormai completamente rincoglionito e non è più in grado di assorbire il benché minimo approfondimento dal cinema popolare di svago e quindi Tom Cruise e un certo nuovo modo di fare cinema hanno vinto (leggi Cinema 2.0, 4D: Missione Esplosiva).

La terza, ed è quella più probabile, è che ci sia una certa goliardia nel pubblico e la voglia di prendere un po’ in giro prevale su tutto. Insomma la gente ci fa, più che esserci.
E alla fin fine, il pubblico ci piglia. Perché dopo le ultime rivelazioni in cui Kristen Stewart si è scoperta tradire il fidanzato Robert Pattinson (leggi Kristen Stewart e Robert Pattinson, fine di una storia?) proprio con il regista di Biancaneve e il cacciatore Rupert Sanders, appare chiaro che la ragazza non era poi così pura come la neve. Anzi. Dal vivo mi è parsa una che la sapesse lunga, molto più dell’ex- fidanzato (leggi Comic-Con day 2: gli aeroplanini di Pattinson) che era troppo distratto dagli aeroplanini.  Non era parso tipo, infatti, da riuscire ad accorgersi di non essere fidanzato con Biancaneve, ma con la regina cattiva.


10 Risposte per "Kristen Stewart, una regina cattiva"

  • stefanodv84 :

    Vista la mediocrità del film comincio a pensare che il regista lo abbia fatto solo per andare lo la Stewart…

  • morrighan178 :

    Da spettatrice che ha visto il film con molte aspettative ho intuito che il centro della storia fosse Bellezza esteriore vs Bellezza interiore. Sinceramente però non ho visto nessuna avvisaglia di bellezza interiore da parte di Biancaneve: ho visto solo un’attricetta ancora immatura dal punto di vista artistico che tentava vagamente di sembrare plausibile. Il resto è solo un contorno inutile!

  • vamp-robstew :

    morrighan178 peccato che il film sia ancora in cima della classifica del box office italiano… quindi forse, ma dico forse, senza correre il rischio di offenderti >=),non è un film da Oscar, ma non è neanche spazzatura, mi sbaglio?

  • morrighan178 :

    Sottovaluti il fenomeno Twilight: per il prossimo decennio qualsiasi film faranno i due attori protagonisti di Twilight sarà da oscar! Io sono andata a vederlo perchè incuriosita da un trailer sapientemente appetitoso, ma ora che l’ho visto posso affermare che a mio parere è spazzatura.

  • martina-s :

    L’obbiettività con la quale scrivono certe persone (sottolineo il fatto che non so chi sial ‘autore dell’articolo, se un grande reporter o qualcuno non del settore) è davvero toccante. Ovvio, è sempre + facile pensare che l’attrice si sia concessa al regista per poter interpretare un ruolo, ma mai si va a pensare che forse l’attrice è stata scelta perchè molto popolare, brava, bella, o cose del genere… questo fa capire come sia profonda la gente di questo millennio. ottimo, andiamo avanti a giudicare senza prima conoscere, ottimo, ci porterà lontano. Difendo Kristen Stewart perchè mi piace, sia come attrice che compe persona (per quanto la possa conoscere,ovvio) e non sto certo dicendo che si meriti un premio Oscar x i ruoli che ha interpretato, però ragazzi, che acidità che c’è in giro…!!

  • black-queen :

    Concordo pienamente con Luca Maragno…ma (modesti a parte) io sono brava a riconoscere le persone per ciò k veramente sono ed è dalla prima volta k l’ho vista k c’era qualcosa k nn mi ha mai convinto fino in fondo e a dirla tutta aspettavo con ansia una sua mossa falsa…XDahah del resto diciamocelo io l’ho voluto vedere sol per il cacciatore..ovviamente!!! ;) e forse nn sono neanke l’unica ad aver fatto questo ragionamento…:P

  • pierov91 :

    ci sono molte attrici giovani che si stanno affermando (qualche mese fa proprio questa rivista ha fatto un servizio su i giovani talenti di Hollywood) e ci sono molte attrici giovani che secondo me sarebbero state ottime per il ruolo di Biancaneve perchè avrebbero dato molto spessore al personaggio e messo in risalto la bellezza interiore di cui tanto si parla però da quando un attrice viene scelta o premiata per il talento? molto spesso purtroppo gli attori le attrice vengono scelte per la popolarità che anno ad esempio Kristen “riesco a fare solo un espressione” Stewart è stata scelta perchè attira onde di adolescenti al cinema ed ecco perchè il film è in testa al box office e anche perchè in estate l’affluenza nelle sale e in calo. comunque lo vediamo ogni anno che attori talentuosi non ricevano nemmeno la nomination agli oscar come miglior attore (vedi Dicaprio) e invece attori più popolari dal punto di vista mediatico ricevono nomination e vincono pure mentre i bravi attori al massimo si devono accontentare della nomination sempre se la ottengono. a me manca il cinema che c’era una volta ad esempio 5 anni fa si faceva un film perchè si credeva in esso e non si pensava agli incassi o sequel prima ancora che uscisse,ma da 5 anni a questa parte le cose sono cambiate e dei T%eenager in tempesta ormonale influenzano il cinema più che da un gruppo di veri cinefili purtroppo,e poi i risultati si vedono….

  • black-queen :

    Se x teenager intendi me allora nn hai capito proprio nnt!!! Anzi anke io la penso perfettamente cm te ma sai uno al cinema ci va per vedere quello k gli pare e se i film k fanno ora sn tutti così nn è colpa di nessuno! Certo sarebbe ora k si dessero una svegliata tutti quanti ma k ci vuoi fare ogni tanto (e dico ogni tanto) ci si deve accontentare…;) xoxo

  • pierov91 :

    black-queen no no non intendevo te cioè non è minimamente riferito a te =) è normale avere delle preferenze sugli attori e attrici comunque se ti piace chris hemsworth guarda anche Thor =)

  • black-queen :

    Oh nn preoccuparti già visto..!! XD cmq grazie…! xoxo

  • Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

    Se non sei registrato clicca qui registrati