Comic-Con day 2: il Cappellaio Matto contro Obi Wan Kenobi

Qui al Comic-Con il pubblico fa parte dello show. Nella sala H alla fine di ogni presentazione, arriva la parte di “questions and answers”. Chi vuole fare una domanda si mette in fila e quando arriva il suo turno può parlare con i suoi beniamini. E’ uno dei momenti più divertenti delle presentazioni perché le domande sono spesso buffe e soprattutto perché chi le pone è spesso un vero e proprio personaggio più delle star che interroga. Mi spiego.
Quando vedi uno vestito da Cappellaio Matto (il Depp di Alice nel Paese delle meraviglie) che mentre fa la sua domanda a Tim Burton si muove il farfallino a tempo facendo delle espressioni stupide con la faccia, non puoi non ridere. «Credo sia meglio che tu ti faccia vedere da un dottore per quel problema…», gli ha detto Burton.
Uno vestito da Bruce Campbell in L’armata delle tenebre ha interrogato Sam Raimi, un altro senza il fisico per fare il barbaro ma-ci-ha-provato ha posto quesiti ad Arnold Schwarzenneger,  un altro ancora capellone vestito da Obi Wan Kenobi è intervenuto praticamente in ogni conferenza esordendo sempre con «voi siete le mie star preferite». A un certo punto è arrivata anche una coppia di gemelli con la maglietta di ET che ha chiesto ad Arnold Schwarzenegger a che punto è il sequel di Twins…
Domande pilotate? Tutto organizzato? Non penso, magari c’è solo qualche aiuto, dai. Anche perché non sono mancate anche persone “normali” con la voce spezzata dall’emozione e addirittura chi non è riuscita a finire la domanda ed è scoppiata in lacrime. Anche questo è il Comic-Con.


Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

Se non sei registrato clicca qui registrati