Venezia 68, day 1: Greggio, Box Office e (ancora) poco altro

Venezia 68, giorno 1. Si chiama Festival di Venezia, ma non ricorda per niente la città che ci invidia tutto il mondo. Al Lido, dove si svolge l’evento, non ci sono le calli, non devi camminare sui ponti per attraversare canali, non vedi una gondola o un gondoliere neanche per sbaglio. Sembra piuttosto di essere a Rimini, con le passeggiate sul lungomare piene di turisti, le spiagge con gli ombrelloni, le ragazze tedesche che fanno il bagno. Insomma niente a che vedere con la magia tutta particolare di Venezia, dove a me capitano di solito avventure bizzarre e dove in certi cortili sembra di entrare in un sogno.
Eppure anche al Lido i sogni in qualche modo si concretizzano, in forma cinematografica, per una decina di giorni all’anno.
Il Festival non è ancora cominciato ufficialmente, ma qualcosa già si muove. Ieri è stato proiettato Box Office 3D di Ezio Greggio (a me ha fatto ridere tre volte – un po’ pochine, ma non è il mio genere – non ho capito bene per che pubblico sarebbe, ma un giornalista molto più esperto di me mi dice che il film è un giocattolone fatto da Ezio che non sa più dove spendere i soldi che guadagna – vero, ma secondo me ci crede davvero in quello che fa e per questo mi sta simpatico). Per il resto, però, è stata giornata di preparativi, una specie di calma prima della tempesta, passata tra file chilometriche per gli accrediti dei giornalisti causa computer in panne, attraversamento dei locali della manifestazione praticamente deserti (con tanto di vista sulla triste voragine dove sorgerà il nuovo palazzo del cinema), e una festa di benvenuto offerta da Medusa, dove tra colleghi e industria si sprecavano pettegolezzi a go-go. Tra quelli più curiosi c’è il previsto arrivo di Rocco Siffredi insieme a Massimo Boldi per un progetto misterioso e una passerella con Asia Argento e Manuela Arcuri che non mi voglio perdere assolutamente. Vedremo.

Ezio Greggio in sala accanto al direttore del Festival Marco Muller

La voragine dove sorgerà il nuovo palazzo del Festival

File agli accrediti per i giornalisti!


4 Risposte per "Venezia 68, day 1: Greggio, Box Office e (ancora) poco altro"

Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

Se non sei registrato clicca qui registrati