Ho visto cose… da Machete ad Habemus Papam

Ecco le mie visioni settimanali.

Al cinema:

Cappuccetto rosso sangue: patinato come un serial, recitato male, scritto peggio, è un film che mi incuriosiva per il suo look e che purtroppo si è rivelato un pasticcetto. Tenta la strada del giallo (chi è il lupo mannaro?) alla Aghata Christie (con tanto di spiegone finale con piccoli flashback, proprio nel più classico dei classici gialli), ma in mezzo ci infila storia d’amore alla Twilight, horror senza una goccia di sangue e che non fa paura neanche a un bambino, e personaggi piatti e banali banali. Da evitare.

Se sei così ti dico sì: un titolo sbagliato con una locandina sbagliatissima che mostra Solfrizzi coi capelli corti che non è così nel film. Questa cosa non me la spiego, perché comunicare il film come una commedia divertente quando si tratta di qualcosa di completamente diverso e con un sacco di elementi da valorizzare? Il film è molto bello e l’ho recensito qui.

Machete: è nato da un trailer ed è rimasto, però, un lungo trailer di 107′. Le molteplici trovate sono anche divertenti, ma un po’ fini a se stesse e senza una trama forte diventa tutto insipido e noiosetto. Stesse sensazioni di Planet Terror.

Habemus Papam: il capolavoro di Nanni Moretti, piacerà anche a chi lo ha odiato nei film precedenti. Però è un film sbagliato.

In dvd:

Night Fishing: film sudcoreano noto per essere la prima pellicola al mondo girata con un iphone 4. A me pare che il regista abbia un po’ barato su questo fronte (c’è anche un cambio fuochi che con l’iphone mi pare impossibile), ma in ogni caso la storia di un pescatore morto che torna a comunicare con una specie di medium è raccontata in modo troppo “asiatico” (=noioso) per i miei gusti.

La piovra seconda serie ep. 2, 3 e 4: Che dire? Cattani si fa la prigione, patteggia col diavolo, entra nei servizi segreti, mentre la mafia mostra ramificazioni anche in Usa e dà vita a una faida interna. Continua ad essere un serial capolavoro, ancora attualissimo. E’ curioso vedere come le dinamiche di lotte di potere messe sotto accusa siano oggi ormai pratica comune a tutti i livelli in tutte le professioni. Ingenuità dell’epoca o degrado morale odierno?

True Blood ep. 1: pieno di scene di sesso e parolacce e con una bella idea di vampiri normalizzati nella società, si perde purtroppo in una serie di banalità che me lo rendono inguardabile. Sospeso.


3 Risposte per "Ho visto cose… da Machete ad Habemus Papam"

  • Pingback: triouvzsitz

  • Pingback: aramnitso

  • Pingback: arminioun

  • Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

    Se non sei registrato clicca qui registrati