Il mondo non basta

E’ nata Best Movie International, una rivista per ipad e iphone in inglese che parla di cinema da un punto di vista mondiale. Si tratta della prima rivista della storia rivolta a chi segue i film in sala (e non solo) a 360 gradi, siano essi americani, europei o asiatici. La nascita di un prodotto editoriale di questo genere è stata possibile perché il mondo del cinema e quello dell’informazione stanno cambiando molto velocemente.
I film-evento hanno la stessa data di uscita in tutto il mondo. I film in home video sono ormai prodotti multi-lingua sottotitolati, acquistabili in siti e-commerce di tutto il mondo o downloadabili legalmente (avete letto della bella idea di Warner sulle app di Inception e Il cavaliere oscuro?).
Questa trasversalità del prodotto film non era ancora stata importata nel mondo dell’informazione. La nascita di device digitali dove poter leggere delle riviste ha consentito di sbloccare diverse dinamiche.
Senza costi di stampa e distribuzione e con la possibilità di arrivare ovunque in qualsiasi momento, gli editori oggi hanno davanti a loro delle opportunità incredibili da cogliere. Editoriale Duesse, la casa editrice che pubblica Best Movie (la rivista italiana, il sito su cui state leggendo questo post e naturalmente la neonata Best Movie International) è tra i primi gruppi al mondo nel lanciarsi in questa nuova sfida: reinventare il modo di fare informazione per conquistare il pubblico di domani. Che sarà senz’altro un pubblico più multimediale e più internazionale di quello cui siamo abituati oggi.
Io sono orgoglioso di partecipare a questa avventura in prima linea e sono sicuro che la qualità di Best Movie International saprà farsi distinguere rapidamente in tutto il mondo. Finché il mondo ci basta…


2 Risposte per "Il mondo non basta"

  • Pingback: triouvzsitz

  • Pingback: aramnitso

  • Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

    Se non sei registrato clicca qui registrati