David di Donatello (i due migliori attori protagonisti sono stranieri, ma, per fortuna, le opere prime erano di livello altissimo quindi è un segnale importantissimo sullo stato di salute del cinema che verrà). Distribuzione (produrre un film, oggi come oggi, non è impossibile. Distribuirlo è un'impresa titanica: conviene costruirsi un cinema) Sceneggiature (gli americani fanno uscire solo sequel, prequel, spin-off, supereroi, film tratti da libri: stiamo vivendo gli effetti dello sciopero degli sceneggiatori americani di un paio di anni fa?) McQueen (vedi sopra, per distribuire un buon film hanno dovuto aspettare che quello dopo fosse un successo...
21 Apr
2012
Qualche giorno fa ero tranquillamente adagiato sul mio divano accanto a mia moglie e, come spesso succede, discutevamo animatamente sul film da vedere. La tv non offriva niente (come al solito) e anche la programmazione satellitare, quella sera, era davvero scarna. Per fortuna la videoteca di casa nostra è davvero ben fornita (vi ho già parlato del problema domestico dello stoccaggio dei Dvd…), ma, di nuovo, la discussione si è fatta aspra...
26 Feb
2012
Chissà quante parole saranno già state scritte e lette su questa edizione degli Oscar. Vi scrivo proprio il giorno della gran serata, quindi è inutile esprimere pronostici a breve termine, e, ovviamente, in tanti domani commenteranno i risultati. Mi concedo un'unica speranza, non necessariamente legata a questa tornata di statuette: io faccio un tifo sfegatato per Gary Oldman, interprete meraviglioso di tanti film, più o meno belli, ma sempre intenso ed affascinante, spesso sottovalutato dalla critica...
23 Gen
2012
Eccoci qua, pronti a partire per un altro lungo ed entusiasmante viaggio. Certo sarà faticoso, passerò notti insonni a ripensare a quello che ho fatto e a come avrei potuto farlo meglio, torturandomi con congetture inutili, perché non si ha mai una reale percezione di quello che si sta facendo. Le prove costumi sono state il primo passo di avvicinamento e il regista mi ha fatto il primo, preziosissimo, regalo: un cappotto, appartenuto al padre, che mi avvolgerà di esperienza...
13 Dic
2011
Eccomi qui! Scusate l'assenza prolungata, dovuta ad una serie pressoché infinita di sbattimenti, spostamenti, nuove avventure, normali problematiche domestiche ed anormali accadimenti che mi hanno tenuto lontano dal mio piccolo blog per troppo tempo. Chiedo venia. In realtà stavo solo accumulando esperienze, immagini ed emozioni che serviranno a rimpinguare i prossimi post, in cui cercherò di raccontare (senza svelare) un nuovo ed esaltante progetto che mi ha completamente assorbito ed entusiasmato...
26 Set
2011
“Se il mondo fosse come lo presenta un certo cinema d'oggi, sarebbe un incredibile bordello.” Questo lo diceva il grande Alberto Sordi, non so quanto tempo fa e non so in che occasione. Mi sono semplicemente imbattuto in questa citazione, mi sono fermato a riflettere un secondo. Ho pensato ai film visti nelle ultime stagioni, al mondo che raccontano e al linguaggio che usano, e poi ho aperto il primo quotidiano che mi è capitato sotto mano...
04 Set
2011
Non l'ho mai fatto. Non e' ancora capitato e forse non capiterà mai... Chi lo sa? Non sono preoccupato, e' solo che vorrei sapere cosa si prova, che sensazioni ti da, conoscere quelle emozioni intense di un'esperienza calda e umida di una fine estate salmastra, con gli occhi curiosi dell'entusiasmo giovane. Dicono sia bellissimo. In altre parole, non sono mai riuscito a godermi un festival... A Venezia sono venuto già diverse volte, prima per il premio Diamanti, poi per il Biraghi, e quest'anno per un evento esclusivamente glamour...
Lo ammetto, ho un problema. Acquisto DVD in modo compulsivo. E' una cosa che non riesco a controllare e sta diventando un problema. Ovviamente e' diventato un argomento di discussione domestica perché, superati i 2000, diventano complicati da sistemare in casa, e, nonostante la mia buona volontà, non riesco a vedere tutto quello che compro. Riesco a ritagliarmi qualche giornata dedicata e allora alzo la media, ma ci sono periodi di totale inattività e allora la media si inabissa...
Questa e' la storia di un giovane ragazzo, felice ed entusiasta, che sorride perché uno dei suoi sogni e' in procinto di avverarsi. Fa l'attore ed e' a Parigi perché sta facendo le prove di un film che, di li' a qualche giorno deve iniziare. Un film bellissimo, quello che sognava di fare da sempre e che pensava non gli sarebbe mai capitato. Un regista importante, una storia avvincente, azione, momenti intensi, tutti gli ingredienti per dar vita a qualcosa di spettacolare...
17 Giu
2011
L'anno scorso ho vissuto un'esperienza straordinaria. Mi sono trovato, da un giorno all'altro, seduto ad un tavolino, a recitare una scena con Julia Roberts. Incredibile. Se ci fosse stata una telecamera fissa sulla mia faccia avrebbe sicuramente intercettato alcuni momenti, tra un ciak e l'altro, in cui compariva uno strano sorrisetto. Era l'espressione di un ragazzo che si chiede:" ma come e' possibile...