Cari amici di BestMovie spero di esservi mancato almeno un po’! Perché questa lunga assenza? Vi risparmio le solite manfrine sui troppi impegni, sulla concitazione della vita di tutti i giorni, sulla scarsità di verve creativa che mi affligge e vengo subito al dunque. Avevo deciso di scrivervi solo quando avessi avuto delle notizie concrete sul nostro progetto comune: la realizzazione del corto vincitore del concorso indetto su queste stesse pagine, REMEMBER! Anche l’autore, Giuseppe Isoni, ci ha contattato per chiederci se ci fossero novità e si è dimostrato saggio e comprensivo...
16 Dic
2013
Questa è una poco pensata classifica dei film più belli visti quest’anno. Diciamo più un elenco… Ammetto poi di non aver visto tutto… Quindi probabilmente ci saranno mancanze che suoneranno come eresie,  ma “francamente me ne infischio”, d’altronde “grandi poteri comportano  grandi responsabilità”, ed è già ora di “tornare indietro, indietro nel futuro!”. Buon 2014! 1...
19 Lug
2013
Se il titolo vuole essere un piccolo omaggio personale per ricordare la scomparsa di un grande personaggio del nostro cinema, lo stesso mi riporta alla mente alcune riflessioni sull'ormai conclusa stagione cinematografica, che mi ha visto protagonista di un piccolo "casotto". Ho vissuto infatti un'esperienza abbastanza emblematica rispetto allo stato di salute del settore, dalla quale sono uscito, seppur ammaccato, con un'ulteriore consapevolezza di quanto questo lavoro abbia bisogno di essere vissuto con un maggiore distacco rispetto al risultato finale che un film riesce a conseguire in termini di botteghino...
È con grande stima che saluto i tanti che hanno inviato i loro scritti per partecipare al piccolo concorso indetto qualche mese fa su queste pagine.  E vi ringrazio, sia per aver condiviso con noi le vostre idee e le vostre visioni, sia per aver sposato l'idea di creare una possibilità. Non mi aspettavo un'adesione di queste proporzioni e non vi nego che sia stato laborioso leggere personalmente ogni singolo progetto recapitato...
11 Apr
2013
Ci sono momenti in cui ancora mi chiedo come sia possibile che tutto questo stia succedendo. Sono rapidi bagliori, ombre veloci, momenti di perplessità scacciati via immediatamente dalla consapevolezza dell'esigenza di continuare a meravigliarsi sempre, perché se si ha l'illusione di creare i sogni, di farli vivere agli altri attraverso il proprio lavoro, non ci si può sottrarre dal viverli di persona...
Nota di redazione - Anche Luca Argentero partecipa al nostro gioco relativo ai dieci film che ci hanno fatto più paura al cinema, un'iniziativa nata in occasione dell'uscita nelle sale italiane di Non aprite quella porta 3D. Ecco la sua top ten: L'Escorcista It Shining The Ring La Cosa Il seme della follia Blair Witch Project Rec Rosemary's Baby Mama
Quando ho aperto il giornale qualche giorno fa, ho pensato subito ad una sola cosa. Ho immaginato che se mi avessero fatto leggere una sceneggiatura nella quale il giovane protagonista, a cui in tenera età erano state amputate entrambe le gambe, diventando però uno sportivo professionista, vincendo tutto quello che poteva vincere, compresa una medaglia nelle olimpiadi per normodotati, diventando una bandiera dello sport mondiale e della lotta per le pari opportunità e che, in una tragica e misteriosa notte di follia, uccide, volontariamente o per errore, la sua fidanzata, avrei subito urlato all’infattibilità del progetto, catalogando lo script tra “gli impossibili”, consigliando allo sceneggiatore un bagno di verità e realtà...
Cari amici lettori, appassionati, maniaci di cinema, questa volta non scrivo per raccontare visioni, letture o considerazioni, ma per invitarvi a un’avventura comune che spero ci unirà e ci sorprenderà con risultati strabilianti. Vi faccio una proposta, che ha trovato l’immediato sostegno degli amici di Best Movie, e che spero vi intrighi: un piccolo contest in cui ognuno potrà inviare una sceneggiatura e/o un soggetto di un cortometraggio e che io, al termine di valutazioni attente e ipercritiche che sottoporrò successivamente al vostro giudizio, mi impegno a produrre con Inside, la mia casa di produzione*...
26 Nov
2012
È necessario far passare qualche giorno prima di raccontare situazioni che ti hanno colpito, bisogna evitare di lasciarsi andare a considerazioni dettate dall'emozione. Per questo vi scrivo solo ora, a qualche giorno dallo spegnimento dei riflettori puntati sul tanto chiacchierato Festival di Roma. Vi raccontavo in qualche post fa di quanto mi mancasse ancora la sensazione di vivere davvero un Festival importante, e finalmente è successo...
03 Set
2012
Ebbene si, ci sono ancora. E spero non vi dispiaccia. Nessuna scusa per questa assenza prolungata, solo la precisa volontà di staccare veramente la spina, andando lontano geograficamente, ma soprattutto mentalmente, da tutte le incombenze della vita lavorativa. Non che questo si possa considerare un lavoro, è solo piacere, ma per scrivere servono idee e le idee scarseggiano quando si sovraccarica il motore...