Comic-Con: cos’è, quand’è, perché

La prossima settimana è la settimana del Comic-Con. Io e Luca Maragno voleremo oltreoceano per seguire la manifestazione minuto per minuto e raccontarla su Bestmovie.it. Per chi non sapesse di chi si tratta, è il momento di una breve guida.

Cos’è il Comic-Con?
È la più grande fiera di arte popolare del pianeta, anche se la maggior parte degli espositori sono americani. Per arti popolari, con licenza linguistica, intendiamo: cinema, videogames, fumetti, serial televisivi. Niente musica, se non a corredo. Va in scena a San Diego, ogni anno, a luglio. Quest’anno dall’11 al 15. È considerato il paradiso dei nerd, perché protagonisti sono i franchise fantasy (in senso ampio: dai supereroi all’horror, passando per la fantascienza e il thriller).

Il Comic-Con è anche un festival di opere cinematografiche?
Non in senso tradizionale: non vengono proiettati film, se non nell’ambito di eventi minori. I grossi brand sono invece presentati all’interno di eventi chiamati “panel”. Un panel è una conferenza pubblica del cast, che comprende un lungo botta e risposta con i fan, intervallato alla proiezione di clip inedite del film. Se si tratta di un film molto anticipato, non è raro che le clip siano le primissime sequenze mai mostrate per quel titolo.

Ci sono i cosplayer?
Si, tanti e agguerriti. L’ultima sera del Con sono anche protagonisti di una sfilata/concorso su un palcoscenico teatrale. Il livello dei costumi arriva a livelli tali, che talvolta i cosplayer trovano lavoro nell’industria cinematografica grazie a questa vetrina.

Ci sono titoli importanti quest’anno al Comic-Con?
Una marea, ma ve ne cito tre: Iron Man 3, Man of Steel, Django Unchained. Per il programma completo, cliccate qui.

Quindi ci farete la cronaca dei panel?
Non solo, anche se sarà il clou. Ci saranno pure conferenze stampa ristrette, incontri con le star, visiteremo e fotograferemo i giganteschi stand del polo fieristico (dalle maestose salette polifunzionali di Marvel, DC, Hasbro, Warner, Fox, Activision, Mattel e compagnia, ai piccoli banconi degli editori indipendenti: parliamo di oltre un migliaio di postazioni), assisteremo e recensiremo la prima mondiale di alcuni dei nuovi serial americani più attesi (tra cui Revolution di JJ Abrams). E molto altro.

È a San Diego, quindi immagino che ci sarà qualche problema di fuso orario.
In effetti sì. San Diego è 9 ore indietro, quindi alcuni degli aggiornamenti andranno online a notte fonda. Avete due possibilità: leggerli la mattina sul vostro IPad mentre inzuppate la brioche nel cappuccino. O stare alzati tutta la notte che tanto siete in ferie e ridurvi così.

È vero che quest’anno ci sarà anche un parco a tema dedicato alle Batmobili?
È vero. Per festeggiare l’imminente uscita in sala di Batman – dal 20 luglio negli Usa – la Warner ha deciso che occuperà la zona verde che separa il polo fieristico dal grande albergo in cui vanno in scena gli appuntamenti stampa, con un’installazione dedicata al batveicolo (e ad altre cosette: videogiochi, serie TV, ecc). Si tratta per altro della stessa zona in cui si compongono le chilometriche file d’ingresso alla fiera.

È  vero che sei un uomo bellissimo?
In effetti sì, ma preferisco che lo dicano gli altri.


Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

Se non sei registrato clicca qui registrati