Cose belle o bellissime, che probabilmente non vedrete mai

Piccole cose belle, ancora senza distribuzione in Italia, che speriamo di vedere presto. O comunque non troppo tardi.

TAKE THIS WALTZ
Me lo sono perso al Festival di Toronto, lo scorso settembre, in mezzo – e insieme – a tante altre cose: spero di recuperarlo presto in qualche modo. Melò indie firmato da quel fenomeno di Sarah Polley, cui già dobbiamo la perla Away with Her. Con Michelle Williams, che è brava. E Seth Rogen, che è bravissimo.

THE CORRIDOR
Thriller-horror dai sapori kinghiani, immerso in una foresta ghiacciata, senza facce note a far perdere la concentrazione. Dal trailer, sembra girato in stato di grazia. Un gioco al massacro dalle sfumature soprannaturali, durante una vacanza tra vecchi amici. Cliché che mi stanno simpatici apparentemente arricchiti da qualche bella idea.

BEASTS OF THE SOUTHERN WILD
Ha vinto il Sundance, ora sarà a Cannes. Il trailer e la sinossi richiamano il commovente Nel paese delle creature selvagge di Spike Jonze (un film che sterebbe benone nella rubrica di Luca Maragno Baby Movie). Il mondo, le sue meraviglie e le sue sciagure, reinventate dalla fantasia di un’orfana che vive tra le paludi di qualche angolo accartocciato del pianeta. Molte probabilità che si riveli un cult istantaneo.

A FANTASTIC FEAR OF EVERYTHING
Horror comedy, fantasy molto molto vintage, modernariato d’autore. E Simon Pegg che mi fa sorridere anche quando mastica un cracker. Dal trailer viene il serio dubbio che per il nostro mercato sia davvero, ma davvero troppo strambo. Strambo in un modo davvero. ma davvero troppo british. Sperare, comunque, non. costa niente. E sarà a Cannes al Marché.


Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

Se non sei registrato clicca qui registrati