La LISTA: Super 8, Amici di letto, The Lincoln Lawyer

1)   Si parla tanto del ritorno degli ANNI ’80 al cinema, ma nessuno vi ha ancora detto niente di Take Me Home Tonight. È la storia di un secchione ormai trentenne che a una festa ritrova la ragazza di cui era innamorato al liceo e a cui non aveva mai avuto il coraggio di dichiararsi. Stavolta le cose vanno diversamente. Tutto intorno (e addosso) a loro ci sono gli anni ’80: capelli cotonati, camicie troppo larghe, VHS, yuppies. Io che negli anni ’80 ero un teenager secchione che non si dichiarava mi sono divertito molto. È uscito in primavera negli Stati Uniti, lo potete comprare in rete. Dovrebbe comunque arrivare in sala anche da noi, a novembre. VOTO: 7

2)   L’altra sera su uno dei 40000 canali del satellite ho rivisto un pezzettino di The Snatch. Sempre molto divertente. Guy Ritchie, oggi lo possiamo dire, partendo dai primi capolavori di Tarantino ha inventato un genere: la gangster comedy all’inglese. Oggi che Tarantino fa altro e pure Guy Ritchie, l’Inghilterra continua imperterrita. Perrier’s Bounty è una gangster comedy con Cillian Murphy (lui), Jim Broadbent (lui) e Brendan Gleeson (lui). Murphy
è figlio di Broadbent ed è indebitato con Gleeson che gli mette alle calcagna due spezzagambe. Un’amica di Murphy ne ammazza uno e succede il finimondo. Dialoghi spiritosi, la Morte come narratore, una trovata surreale (Broadbent è convinto che morirà appena si addormenta). Buffo ma non tantissimo. Lo comprate in rete per un pezzo di pane. VOTO: 6

3)   Le major hollywoodiane fanno i film due a due ascoltando quel che dicono gli analisti. Friends with Benefits (Amici di letto: istruzioni per l’uso) è Amici, amanti, e… solo con Justin Timberlake e Mila Kunis al posto di Natalie Portman e Ashton Kutcher. E funziona meglio. Timberlake fa l’art director di GQ, Mila Kunis si occupa di reclutamento per una grossa agenzia interinale newyorkese. Mila Kunis recluta Justin Timberlake. Fanno amicizia. Parlano di sesso. Fanno sesso. Parlano ancora di sesso. Dicono che non è una storia ma poi lo è. Woody Harrelson è un gay saggio con il motoscafo. Tutto buffo (più buffo della gangster comedy) e cool e sexy. Il film esce in Italia a Ottobre. VOTO: 7

4)  Ricollegandosi al punto 1). Arriva Super 8. Giudizio sintetico: mah. Anni ’80: il mondo è colorato, ventoso e un po’ triste. Il Bambino è triste perché la sua mamma è morta. Il Papà è Burbero perché è triste. Il Bambino e i suoi Amici (Quello con l’Apparecchio, Quello Grasso, Quello che Nessuno si Ricorda Mai) girano un cortometraggio sugli Zombie. Un Mostro Alieno Che Sembra Cattivo Ma Forse No comincia a Rapire la Gente. Arrivano i Militari che fanno gli Esperimenti. Una Bambina Bionda viene Rapita. Eccetera. È un omaggio? È un remake sentimentale? È un uccello? È un aereo? È Superman? Un’altra maiuscola e sarei morto. Il film esce in Italia a settembre. VOTO: 6, ma VOTO: 8 al cortometraggio sugli zombie che va sui titoli di coda.

5)   Matthew McConaughey è il nuovo Paul Newman. Così si diceva qualche anno fa, poi è successa una cosa: Matthew McConaughey ha fatto solo film brutti. L’ultimo film brutto di Matthew McConaughey è The Lincoln Lawyer che qui in Italia non ha nemmeno avuto distribuzione. È la storia di un avvocato ricco elegante biondo e muscoloso che gira in una Lincoln con l’autista, conosce tutti i trucchi del mestiere, ammicca spesso, e a forza di ammiccare e di conoscere i trucchi del mestiere vince le cause (ragion per cui è ricco). La gente, specie le donne belle in tailleur, lo indica e dice sorridendo “che figlio di puttana” ma in realtà lo ammirano tantissimo. Poi un giorno si ritrova a DIFENDERE UN ASSASSINO, e così arrivano GLI SCRUPOLI DI COSCIENZA (tutti maiuscoli, non solo le iniziali). Comunque Matthew McConaughey se la cava. VOTO: 5 perché nel film non succede niente a parte Matthew McConaughey che va in giro elegante e ammiccante.


Un commento a "La LISTA: Super 8, Amici di letto, The Lincoln Lawyer"

  • Pingback: aramnitso

  • Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

    Se non sei registrato clicca qui registrati