PIKACHU..SCELGO TE!!!!! INTERVISTA AD ASH DEI POKEMON ALIAS DAVIDE GARBOLINO

Dal 21 al 24 febbraio 2015 i fan di Ash e soci sono avvisati,sul grande schermo tornano i Pokémon con l’evento Diancie e il bozzolo della distruzione”, questo il titolo del diciassettesimo film deicato al mondo creato da Satoshi Tajiri. Non ci dilungheremo in sinossi e recensioni, perchè alla festival del Fumetto di Novegro, tenutosi a Milano poche settimane fa, abbiamo avuto il piacere di parlare direttamente con Davide Garbolino, la storica voce di Ask Ketchum, che ci ha raccontato un po’ della sua esperienza decennale nel mondo del doppiaggio e nella fattispecie dei Pokemon, con entusiasmo e grande disponibilita’.
Ne è uscita l’intevista che leggete qui sotto in esclusiiva per Best Movie con un piccolo bonus finale !

1 – I Pokemon tornano di nuovo in sala a 15 anni dal loro esordio cinematografico, allora come oggi a prestare la voce al protagonista Ash Ketchum è l’inconfondibile Davide Garbolino. Domanda di rito : “Davide come ci si sente a sapere di essere l’eroe di migliaia di ragazzi ( piu’ e meno piccini, perché sostanzialmente cresciuti con te) appassionati pokemon-diancie-e-il-bozzolo-della-distruzione-01della saga di Pikachu e compagni durante tutti questi anni?”
L’eroe è Ash, io sono contento di essere la sua voce italiana. Di sicuro mi fa molto piacere sapere che Pokémon, a distanza di tanti anni, continui ad avere un grandissimo successo e una parte del merito può essere attribuita al nostro lavoro.

2 – Avresti mai immaginato negli anni 90 che le avventure di Ash sarebbero state così longeve e ti avrebbero accompagnato fino a qui?
Assolutamente no. Ma già allora avevo capito che si trattava di un’idea fantastica che avrebbe appassionato milioni di ragazzi. Gli ideatori stati bravissimi a inventarsi sempre nuove avventure, nuovi pokémon e a “catturare” l’interesse dei nuovi spettatori.

3 – Quali sono le differenze principali (oltre ovviamente alla durata) che si possono riscontrare per un doppiatore di un personaggio protagonista come nel tuo caso, nel doppiare in una puntata televisiva e in un film per il grande schermo?

Non ci sono grandissime differenze perché si cerca di dare sempre il massimo. Da un punto di vista pratico, si ha più tempo da dedicare al film poiché i piani di lavorazione sono meno fitti, e di conseguenza la cura può essere maggiore. Per fare le cose bene ci vuole il giusto tempo.

4 – la tua opinione su questa ultima pellicola dei Pokemon?pokemon
Ho avuto il piacere di essere invitato all’anteprima del film che si è tenuta a Roma e ho trovato il film molto bello e invito tutti ad andarlo a vedere. Sono contento che sia piaciuto particolarmente anche agli altri invitati, quasi tutti addetti ai lavori o curatori di siti web dedicati al vasto e variegato mondo Pokémon.
Ovviamente la storia la conoscevo e avevo avuto modo di apprezzarne i contenuti in fase di doppiaggio.
La sorpresa è stata la qualità dei disegni e dell’animazione. Potrà sembrare curiosa questa mia affermazione ma dovete sapere che, per tutelarsi dalla pirateria, le copie lavoro che vengono destinate agli studi di doppiaggio sono volutamente “alterate” e ci si rende conto della vera qualità solo quando vengono trasmesse o, come in questo caso, proiettate al cinema.

5 – So che di recente sei stato in viaggio in Giappone, hai avuto l’occasione di entrare in qualche Pokemon Center?
Sì, sono andato in Giappone due estati fa ed è stato un viaggio davvero entusiasmante. Non vedo l’ora di tornarci.
Sono entrato nel Pokémon Center di Tokyo e l’ho praticamente saccheggiato.
La prossima volta cercherò di andare a vedere come viene realizzato un episodio e mi piacerebbe conoscere i colleghi giapponesi. Sarebbe divertente riunire tutte le voci di Ash del mondo a Tokyo. Io la butto lì, hai visto mai che l’idea piaccia a qualcuno! ;)

6- Recentemente ti abbiamo sentito all’opera anche nel film in CG di Doraemon  uscito pochi mesi doraemon-3d-la-data-di-uscita-itfa al cinema, nei panni di Nobita, altro tuo cavallo di battaglia. Due personaggi caratterialmente piuttosto diversi, quale ti diverte di piu’ e perchè?
Non ho preferenze, sono legato a entrambi i personaggi. Di certo adoro Doraemon e mi diverto tantissimo a doppiare quel piagnucolone e scansafatiche di Nobita. Le storie sono sempre molto divertenti e tutti vorremmo avere un gattopone pieno di chiusky per ogni evenienza.
Sono molto contento perché oltre a doppiare Nobita ho avuto il piacere di curare anche la direzione del doppiaggio di quest’ultimo film.
Ora posso confessarlo: si è avverato un piccolo desiderio che avevo espresso durante il viaggio in Giappone. Trovandomi al cinema per vedere “Si alza il vento” di Miyazaki, sono rimasto sorpreso ed emozionato al passaggio del trailer del film di Doraemon, ancora in preparazione,  e dalle prime immagini mi è sembrato fantastico. Ho sperato molto di poterne dirigere il doppiaggio e, come spesso capita quando si desidera fortemente qualcosa, gli eventi hanno fatto sì che accadesse.

6 – Ed ora un “twit” di 140 parole sul perché non perdere assolutamente i Pokemon al cinema in questi giorni!
Non sono abituato ai twit perché non ho mai usato Twitter, ma consiglio a tutti di non perdere il film Pokémon “Diancie e il Bozzolo della Distruzione” perché è bellissimo e sono sicuro che vi piacerà. E visto al cinema è una figata pazzesca! Ciao.


 


Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

Se non sei registrato clicca qui registrati