SUPER RIASSUNTO NOTTE DEI SUPER ROBOT parte 1 : Lo spettro di Brokeback Mountain

Mi hanno detto di scrivere di quel che mi è più congeniale e quindi, senza girarci troppo intorno, iniziamo subito col botto: un’utilissima sinossi –onesta, a distanza di 30 anni – circa i super film dei robottoni trasmessi ieri l’altro al cinema, nell’ambito della rassegna, tutta nagaiana, “ Le Notti dei Super Robot”.

Grande Mazinga contro Goldrake: arriva un nuovo generale alla base di Vega, e per far vedere che è cazzuto, atterra senza permesso dopo aver distrutto una torre della base, così, in amicizia.
Fa un po’ il gradasso con i vegani e si dirige sulla Terra. Il centro di ricerche lo vede, ma siccome la Luna non è diventata rossa e il computer a manovella dice che è tutto ok, fanno finta di niente.
E’ il momento bucolico dell’episodio, Actarus e Venusia vanno al torrente ma Actarus non vuole rovinare il rolex nuovo nell’acqua, così se lo toglie. Nel frattempo pure al centro di ricerche hanno capito che arrivano i cattivi. Alcor fa il figo ed esce a combattere da solo, ma finisce per essere catturato. E lì realizza con malcelata amarezza di non essere più il protagonista.
I cattivi lo interrogano con la sonda mentale e lui gli fa il riassunto di tutti gli episodi di Mazinga Z (92) e del Grande Mazinga (56). Alla domanda da un milione di euro su chi fosse il più forte tra Goldrake e il Grande Mazinga, prende tempo, tergiversa e chiede l’aiuto da casa.
Allora i cattivi, stremati, rubano il Grande Mazinga, perché Mazinga Z è troppo vecchio e sono scaduti gli incentivi per la rottamazione.
Goldrake intanto interviene con simpatica verve e per un po’ si picchiano. Alcor riesce a liberarsi, mentre la nostra sospensione dell’incredulità’ riceve l’estrema unzione: fa ancora un po’ di casino e il comandante nemico, non si sa perché, decide di abbandonare il Grande Mazinga.
Alcor ci monta su e insieme a Goldrake riempie di schiaffoni i cattivi. Vinciamo.
Momento imbarazzante: Alcor e Actarus dentro i rispettivi robottoni, mano sulla spalla, si scusano reciprocamente e si promettono di tornare insieme al torrente l’indomani, il tutto condito da crescente tema musicale ricco di pathos, come solo i giapponesi. Nella nostra testa affiorano con insistenza echi di
BrokeBack Mountain. Brividi.

goldrake_vs_mazinga
Tutti contro il Dragosauro: arriva il Dragosauro che, tenetevi forte, tanto per cambiare inizia ad attaccare il Giappone, così, dopo aver preso un sacco di legnate, le forze di difesa nipponiche se ne escono con la brillante idea di formare un’armata di robot.
 Boss Robot, vuole partecipare ma perde alla morra cinese e finisce per farsi divorare. Alla base intanto Alcor da la colpa a Tetsuya perché non l’ha salvato e perché si taglia i capelli al Paradiso del Cane, ma inaspettatamente Boss è vivo! Quindi, per qualche strana ragione, non è più possibile attaccare il mostro finché non lo si recupera. Centinaia di persone muoiono sulle navi militari mentre tentano inutilmente di fermare l’alieno. Fottesega, bisogna recuperare Boss.
Il Professor Procton nel frattempo durante la riunione di emergenza, interrogato sul da farsi, socraticamente dichiara “Non ne ho idea”. E’ pronto per il Parlamento.
Appianate le divergenze con Alcor, che gli regala anche 5 messe in piega gratis con Groupon, Tetsuya si lancia dentro lo stomaco del mostro alla ricerca di Boss, lo trova, ma l’esofago si chiude e loro sono costretti a uscire dal culo (giuro, lo dicono esplicitamente). L’attacco dei robot non sortisce effetti, e tutti si lamentano, mentre noi ci interroghiamo sul perchè ogni missile si infili con precisione millimetrica nelle narici del Dragosauro, che neanche Homer Simpson con i pennarelli.Quindi ecco una nuova strategia: disturbare il mostro che si sta tranquillamente divorando dei serbatoi di gas badando ai fatti suoi, per costringerlo a mangiarne altri, probabilmente di gas mostarda vista la reazione, e farlo esplodere dall’interno. Boom.Vinciamo.
Jerry Bruckheimer nel frattempo si è già proposto per un remake.
Momento imbarazzante: il professor Yumi si rivela il solito maschilista, anni di ricerche per far volare le sue creazioni ma per le “lady robot” Dianan A e Venus A, prevede invece un duro training presso il Cirque du Soleil.

Fine prima parte

dragosauro

 

 

 

 

 

 

 


Un commento a "SUPER RIASSUNTO NOTTE DEI SUPER ROBOT parte 1 : Lo spettro di Brokeback Mountain"

  • frank-lamperouge :

    Grande Giorgia ;)

  • Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

    Se non sei registrato clicca qui registrati