Sex Sells 2: leaked sex tape diventa best marketing campaign ever.

mmexport1436947631491uniqloOk. Non si tratta di cinema ma e’ pur sempre un video. E poi Giorgio Viaro parla sempre di infradito, quindi eccoci con un po’ di attualita’ fresca di giornata dalla Cina. Stamattina wechat, il social network per antonomasia, e’ stato tempestato da battutaccie e doppi sensi ai danni di una presunta commessa della catena di abbigliamento Uniqlo, del negozio centrale di Sanlitun, che sarebbe la protagonista di un video a luci rosse amatoriale (di cui potete vedere un ritaglio ma per il resto andate qui mettete mi piace e vi comparira’), la quale farebbe contenti i clienti nei camerini in questa maniera. Certo le battutine si sono sprecate ma indovinate cosa e’ successo al suddetto negozio Uniqlo dopo poche ore? Letteralmente assaltato da clienti alla ricerca della fantomatica benefrattrice. Il brand si e’ affrettato a smentire la notizia che fosse una furba campagna di marketing ma tant’e’ che lo scherzetto ha avuto successo e soprattutto in uno dei Paesi piu’ morigerati della terra, dove queste immagini sono illegati e perseguibili PENalmente. C’e’ da dire che io ho quattro, cinque felpine a collo alto di diverso colore acquistate da Uniqlo.


Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

Se non sei registrato clicca qui registrati