Italia Anno 2.0

This is London calling…

Sono due settimane che mi siedo davanti al computer con il proposito di scrivere il primo post per il blog ma il fiume di notizie, riversato sui social network e che tenta di descrivere la situazione politica italiana, è assordante e per ben due volte mi blocco.

Un blocco completo e totale. La distanza dall’Italia è relativa e la tensione narrativa e “iperreale” causata delle notizie è tale da annichilire ogni sforzo creativo.

Seguire la situazione politica in Italia, specialmente dall’estero, finisce per essere un’attività più appassionante di qualsiasi serie televisiva o evento cinematografico. Non c’è competizione che tenga. Conflitti, tradimenti, colpi di scena a ripetizione, personaggi straordinari nella loro tragicità , una struttura vecchia ma solidissima. Per fare un esempio House of Cards, bellissima serie da poco prodotta da David Fincher e Kevin Spacey per Netflix e remake di una vecchia serie inglese, in confronto alla situazione italiana, è una puntata di Un Posto al Sole.

Che i politici siano la causa principale anche della crisi del cinema di cui si parla da 30 anni?

Qui intanto procede il lento ma entusiasmante viaggio di The Nostalgist con: la preparazione della campagna su Kickstarter che inizierà la prossima settimana e durerà  un mese al termine del quale farò un lungo e esaustivo post sull’esperienza; il mio imminente viaggio per Karlsruhe in Germania dove sono stato invitato a una conferenza all’ICRA 2013 per parlare di robot e cinema; il festival di Cannes dove andremo in esplorazione con Wonder Room Productions.

Forse la distanza, il viaggio e la pressione per la campagna mi faranno dimenticare la politica in Italia… forse… e nel frattempo la mia generazione, poco a poco, scomparirà…

Per aspera ad astra!


Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

Se non sei registrato clicca qui registrati