IL PRIMO BLOG NON SI SCORDA MAI

C’era bisogno di un un nuovo blog? Probabilmente no, ma farlo mi farà risparmiare un sacco di soldi. Come tutti i miei amici sanno, quando vado al cinema o vedo qualcosa in tv che mi piace o mi fa schifo, dissemino una quantità di sms sconsiderata per manifestare la mia gioia o il mio disappunto. Il blog centralizzerà i miei sms e sarà anche più democratico perché non si tratterà più di subire forzatamente le mie critiche, ma i lettori potranno scegliere di leggere o ignorare le righe che scriverò e, se credono, rispondere con assensi o dissensi.
Il blog si intitolerà pomposamente: “Fame!”
Beppe Severgnini e qualche esterofilo penseranno subito al mitico film “Saranno Famosi”, invece io intendo proprio FAME, fame di cinema, fame di televisione, fame di novità, fame di divertimento ed emozioni. Ma anche fame nel senso della situazione del nostro cinemetto italico che non se la passa poi tanto bene: oggi se non fai una commedia fatichi un sacco a produrre pellicole. Insomma rischi davvero la fame. E visto che faccio commedie per campare, dichiaro ufficialmente che ho avuto un gran culo. Ma allo stesso tempo dichiaro di amare come spettatore tanti altri generi di film, musical e fantascienza in testa, senza disdegnare l’action e il poliziesco, o il “film d’autore” quando l’autore in questione è un fuoriclasse ispirato (leggi David Lynch, Marco Bellocchio o Nanni Moretti, non tanti finti autori che popolano le rassegne senza avere una identità precisa e un “segno”). Unici generi che per me potrebbero non esistere sono l’horror e soprattutto lo splatter, mi impressiono già a leggere Dylan Dog che è in bianco e nero! Propongo una legge per l’abolizione dei film horror!
Ed ora una dichiarazione di intenti ufficiale: questo blog sarà fatto completamente a cazzo di cane. Nel senso che non avrà una cadenza precisa, né un filo conduttore se non che parlerà di linguaggio audiovisivo e delle cose che mi piacciono (vi anticipo che vi farò due palle con il film di supereroi Marvel e le serie tv americane che, spesso e volentieri, sono superiori al cinema). E vi anticipo anche (così lo sapete e potete saltare il mio blog con eleganza e passare a quello dei miei amici Argentero, Licata e Guaglione che sono più colti e soprattutto più belli) che state leggendo il blog di un fanatico-malato-irrecuperabile di fumetti. Ogni tanto mi prenderò una licenza e sconfinerò parlando di comics che vorrei vedere al cinema. Ecco, lo sapevo… tante righe ed ancora non ho detto nulla di interessante, mi sembra un’ottima partenza per il blog. E allora, colpo di coda, un consiglio cinematografico: stasera 9 novembre c’è COLAZIONE DA TIFFANY al cinema. L’originale, non uno squallido remake. Credo che nessuno di noi l’abbia visto su grande schermo. Ed è sul grande schermo che i capolavori vanno visti (anche i film così così per la verità). Andateci in massa! E detto questo… that’s all folks!


14 Risposte per "IL PRIMO BLOG NON SI SCORDA MAI"

  • andrearocky :

    come lei vorrebbe vietare tutti gli horror e gli splatter (molti inutili, ma alcuni fatti bene), io vorrei vietare tutti i film demenziali, inutili, vuoti, immondizia, senza qualità che fa il cinema italiano, compreso e soprattutto lei ultimamente. EX e NOTTE PRIMA DEGLI ESAMI OGGI su tutti! per non parlare degli infiniti “cine-spazzatura-panettoni” sceneggiati. GRAZIE!

  • ivolone :

    Andrea, Notte prima degli esami è una delle commedie italiane più riuscite degli ultimi anni. I film di Brizzi regalano svago e risate grazie a dialoghi brillanti e personaggi ben costruiti, che rispecchiano un po’ tutti noi. Credo che il suo cinema riesca a fotografare, al contempo con efficacia e spensieratezza, il nostro Bel Paese.

  • sole :

    Ognuno ha diritto di esprimere e difendere i suoi gusti… Ma io non sono per niente d’accordo con quello che scrive Andrea. Le commedie di Fausto sono davvero ben scritte, a partire da Notte prima degli esami che con un piccolo budget ha ottenuto un grande successo ai botteghini ed è riuscita in un’impresa non da poco: riportare i giovani a vedere un film italiano! Cosa che non accadeva da tempo e che ha dato nuova spinta a tutto il genere. Trovo che le commedie di Fausto e di altri suoi colleghi siano davvero ben scritte e assolutamente dignitose, quanto e più di film americani che ogni anno arrivano in sala. Quindi Fausto sei un grande e seguirò con piacere il tuo Blog e tutti i tuoi film!

  • cristina-cristina132 :

    Devo ammettere di non aver amato tutti i suoi film, ma anche io come lei sono un’appassionata di serie tv americane e sono davvero curiosa di scoprire i suoi gusti. Quali serie segue? Mi aspetto soprattutto dei commenti tecnici, da un addetto ai lavori! Mi raccomando!

    • faustobrizzi :

      Ciao Cristina! Risposta veloce in attesa di approfondire con un post apposito. Le mie serie “classiche” preferite sono “Colombo” ed “Happy Days”, entrambe rivoluzionarie secondo me come drammaturgia e contenuti. Le serie “moderne” che ho amato di più sono “24″ e “Lost” per gli stessi motivi. Ne riparliamo presto.

  • dano-dj :

    Quoto ivolone e sole.. ma anche l’appunto di cristina sui commenti tecnici :)
    Sono contento che un bravo regista possa esprimersi liberamente in un blog e che ci parli di fumetti al cinema (anche io sono un grande appassionato di comics!) o di qualsiasi film gli passi per la testa.. quindi via alle danze!

  • joan :

    bravo Fausto, continua così! sono un’affamata di cinema, ti leggerò con attenzione….. :)

  • ti :

    le mie serie TV preferite sono happy days,lost,24.mentre desperate housewives è riuscitissima,per intrattenimento….non la si può certo paragonare ai primi tre menzionati,ma bella.io ho trovato (per tornare ai primi commenti)Notte prima degli esami una commedia molto superiore all’attuale media italiana,poco a poco miglioreremo…

  • ti :

    mentre riguardo i film horror e gli splatter anch’io non sono un grande fan…però alcuni sono belli (kill bill,suspiria,profondo rosso),ma in generale non ne vado pazzo….lei invece odia proprio tutti i film del genere o c’è qualcuno che fà eccezzione???

  • stranemani :

    Ciao Fausto!
    Non lo dico tanto per dire, (sennò semplicemente non sarei qui a scrivere), ma i tuoi sono i primi film italiani che mi hanno fatto sperare in una rinascita del nostro cinema. Quando ho visto NOTTE PRIMA DEGLI ESAMI, ho pensato:
    “Finalmente un film divertente, ma con una trama e con degli attori che recitano! E per di più italiano! Allora c’è speranza! Non esiste solo VACANZE A NEW YORK!”
    Quando poi ho scoperto più su di te e ti ho sentito alla LEOPOLDA (ero presente) ho avuto la conferma che sei non solo un ottimo regista e sceneggiatore, ma anche una bella testa!
    E poi, dulcis in fundo, leggendo le tue righe qui sopra, scopro che sei anche un lettore di fumetti! E MARVEL, per giunta!
    Bè, allora non ho potuto fare a meno di manifestarti, con questo POST, tutto la mia ammirazione!
    Non vedo l’ora di sapere quali serie di supereroi segui… Con regolarità, spero!!!!!

  • keira :

    Fausto 6 un grande

  • ti :

    già,yuto vero concordo con keira e stranemani,notte prima degli esami era una gran bella commedia,infatti come tutte le tue commedie incassano tanto,sei bravo e i tuoi film fanno sempre ridere!!!visto che sei un fan dei fumetti marvel non posso fare a meno che chiederti quel’è il tuo supereroe preferito ;) non vedo l’ora di vedere il tuo nuovo film 3D,di sicuro sarà bello,e hai ragione colazione da tiffany è un film grandioso e molto bello,come haudrey hepburne

  • rocken :

    non sono un amante dei suoi film però riconosco che nel campo della commedia italiana sono pochi i lavori più riusciti dei suoi.
    devo anche riconoscere che dopo questo suo primo intervento difficilmente mi perderò i suoi futuri posts dati anche i suoi contenuti e il modo di esporli.
    una stimolante ventata di novità :-)

  • tom-rocci :

    Grazie per la segnalazione di Tiffany. meraviglioso film.
    leggerò il suo blog anche se sarebbe bello che i suoi film fossero meno omologati..

  • Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

    Se non sei registrato clicca qui registrati