Domande ricorrenti, quasi Seriali…

Come fai a stare a casa per una serie tv?

Quante volte vi hanno fatto questa domanda? Io spesso non ho saputo cosa rispondere, o non ho avuto voglia di rispondere, soprattutto quelle volte che per tutta la giornata non ho aspettato altro che tornare a casa per guardare il nuovo episodio della mia serie preferita. Qualcuno direbbe preferite, al plurale, visto che questa malattia non sembra avere dei limiti…
E’ possibile dire che le Serie Tv hanno assunto un po’ il controllo delle nostre vite? Sì è possibile, con buona pace di quelli che non capiscono come sia possibile. Eppure ne ho sentiti tanti dire anche: ah ma io la televisione non la guardo!, e oggi sono più assuefatti di un tossico in crisi d’astinenza o non pensano ad altro…

(Sì ok, ho riciclato il disegno di Zerocalcare dall’intervista che puoi leggere qui).

C’è qualcosa nel mondo seriale che ci cattura, che ci condiziona. Sembra assurdo ma è molto potente il fatto che una mattina ci alziamo e non smettiamo di ripetere Valar Morghulis!, oppure che appena vediamo un amico diciamo Bazinga! (e ridiamo come dei cretini). Per non parlare di quanto tempo va via su web per cercare la cover di Los Pollos Hermanos per lo smartphone o cose del genere.
Gli esempi sono veramente tanti, e io non sono sicuro di aver capito il perché i Serials sono diventati così importanti all’interno delle nostre vite, ma ciò che mi sembra chiaro è che i miei post sul Blog di Best Movie parleranno di Serie Tv, anzi dei miei parzialissimi punti di vista sulle Serie Tv, e più in generale di serialità.

Gus Obama

(Cosa c’entra questa immagine? Niente, of course…)

Cosa c’è da dire quindi? Tantissimo, su tutti i fronti. Se è vero come dicono che le Serie sono il nuovo Cinema, ci sono moltissimi argomenti di cui parlare. In questo periodo, per esempio, ci troviamo di fronte ai palinsesti autunnali: Inizi e Nuovi Inizi. Quindi stagioni che ripartono e altre che sono al debutto assoluto. Non è raro trovare chi si guarda tutti i pilot di nuove serie in uscita, che non vuol dire che poi le seguirà tutte.
Oltre le novità, ci sono i rewatch, e i recuperi di serie ignorate in precedenza o dimenticate completamente. Ovviamente ci sono quelle serie che sembra piacciano solo a me, e sono pronto ad accettare fischi e insulti, ma come dicevo sono parziale, quindi non aspettatevi che elogi le serie che piacciono a tutti. Not gonna happen.

Spesso, infatti, mi capiterà di parlare di serie poco conosciute e altre che invece, nonostante siano molto famose, sono state ignorate perché quando sono uscite forse non era ancora così fico stripparsi per le Serie Tv. Per la cronaca: vado molto anche al cinema, leggo, esco, e tuttavia ricevo sempre la fatidica domanda di cui sopra.

Comunque, sono qui. Questo è il mio primo post, la mia presentazione, un momento per certi versi imbarazzante. Mi sono spulciato tutti i Blog di Best Movie e ho notato che anche altri si sono trovati di fronte a questa situazione. C’è chi ha scritto due righe, chi è stato creativo e ha ricalcato le pagine di una sceneggiatura e chi invece, molto pragmaticamente, si è raccontato per quello che ha fatto nella vita.
E io? Sono un Corsaro Seriale. Ho semplicemente accettato la cosiddetta lettera di corsa da parte di Best Movie che legittima i miei assalti seriali. La mia esperienza sul campo si basa sullo studio e il lavoro di analisi delle serie per un importante broadcaster italiano per il quale ho iniziato selezionando cortometraggi anni fà.
Poi studi di sceneggiatura, analisi sulla serialità, festival del cinema etc… Oggi sono un autore, un regista freelance e un sbarcatore di lunari, ma qui mi limiterò solo a parlare delle nostre amatissime (o odiatissime) Serie Tv.
E ora, se permettete, alziamo il vessillo col teschio e andiamo all’attacco.
C’è un mondo seriale che ci aspetta.
A+

Harlock_Jolly_Roger


Per inserire un commento devi essere registrato a Best Movie. Effettua il login

Se non sei registrato clicca qui registrati